Sisma L'Aquila: tasse; imprenditori, marcia su Roma

Prima del summit all'Aquila ribadita protesta nella Capitale

(ANSA) - L'AQUILA, 4 APR - "Abbiamo aderito ad attendere questo summit ma la nostra intenzione è la marcia su Roma. Se non si bloccano le cartelle esattoriali, questo territorio chiude i battenti". E' la voce di un gruppo di imprenditori che parteciperà con le associazioni di categoria al summit sulla questione della restituzione delle tasse convocato per il pomeriggio all'Aquila dalla Regione.
    Gli imprenditori che chiedono di rimanere anonimi, sono convinti che la soluzione del problema sia a Roma e non in Abruzzo e quindi stanno organizzando una grande manifestazione a Roma. Nei giorni scorsi quando sono state notificate cartelle esattoriali milionarie con pagamenti entro 30 giorni, a circa 350 tra imprese e partite iva, lo stesso gruppo ha accusato la politica locale e nazionale per non essere riuscita a risolvere un problema conosciuto da anni. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere