Regionali: Marsilio,a Roma ho chiesto 'Abruzzo sia priorità'

Candidato centrodestra in Forum ANSA

(ANSA) - PESCARA, 22 GEN - "A Roma ho posto il tema di fare dell'Abruzzo una priorità". Lo ha detto il candidato presidente del Centrodestra per la Regione Abruzzo alle regionali del 10 febbraio prossimo, Marco Marsilio, durante il forum che si è tenuto nella sede ANSA di Pescara.
    "Ho l'impressione che dal sisma dell'Aquila in poi, e dai terremoti successivi, è come se quell'attenzione dello Stato verso il terremoto e la ricostruzione avesse assorbito tutti i doveri dello Stato nei confronti dell'Abruzzo", ha sottolineato Marsilio. E ha aggiunto: "È un fatto che i soldi destinati all'Abruzzo nello sviluppo e coesione siano molto inferiori al peso che l'Abruzzo ha nell'Italia del Centro sud. Abbiamo raccolto meno della metà dei fondi e dell'attenzione necessaria.
    L'impegno è questo. E la presenza dei leader nazionali che stanno calcando la scena in Abruzzo in questa campagna elettorale per me è sempre un'occasione per richiamarli a quest'attenzione e sensibilità e occasione preziosa per far prendere loro contatto con una realtà che giustamente molti possono non conoscere o non conoscere così bene perché vengono da altre zone".
    "Lo Stato deve tornare a occuparsi di tutto l'Abruzzo e non solo dell'emergenza che arriva dopo una calamità o dopo una tragedia. Per questo vogliamo spendere anche la nostra esperienza al Parlamento e la nostra presenza per aprire una vertenza con Roma e con Bruxelles. Serve un Abruzzo più forte", ha concluso il candidato presidente di centrodestra per le regionali dell'Abruzzo.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere