1 maggio, al via 'Seicentonovecento'

A San Valentino in A.C. restaurato quinto organo antico

(ANSA) - PESCARA, 30 APR - Sarà San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara) a ospitare il concerto inaugurale della 21/a stagione di "Seicentonovecento", rassegna di musica antica itinerante nei parchi d'Abruzzo. L'appuntamento è mercoledì 1 maggio, alle 19, nel salone del Palazzo Delfina Olivieri: per l'occasione sarà inaugurato l'organo settecentesco di Domenico Antonio Rossi, ultimo di cinque organi antichi conservati a San Valentino, sede di un patrimonio organario unico in Italia e oggetto di un progetto di recupero presentato alla Regione Abruzzo da Comune e Parrocchia. L'organo, risalente al 1775, ha subìto un primo intervento nel 1854 e un ultimo restauro concluso in questi giorni, a cura del maestro organario Antonio Di Renzo e della restauratrice Stefania Barbetta, grazie al progetto dell'architetto Leonello D'Arcangelo. I musicisti in concerto: Roberto Torto (flauti a becco), Pierluigi Mencattini (violino barocco), Galileo Di Ilio (violoncello barocco), Walter D'Arcangelo (organo).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere