Accordo fra Soprintendenza e 'Marrucino'

Valorizzare patrimonio materiale e immateriale, verso'pass'unico

(ANSA) - CHIETI, 24 GIU - La Deputazione teatrale Teatro Marrucino di Chieti e la Soprintendenza Archeologia, belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo hanno firmato a Chieti, presente il sottosegretario al ministero per i Beni e le attività culturali Gianluca Vacca, un accordo di partenariato triennale che prevede, fra l'altro, l'organizzazione di seminari, convegni e mostre al teatro Marrucino e nelle sedi di Chieti della Soprintendenza, nonché incontri con attori, registi, scrittori e storici del patrimonio e dello spettacolo. Tra gli impegni anche l'allestimento di progetti per la promozione, valorizzazione e riqualificazione del patrimonio materiale e immateriale del Marrucino, la definizione di forme di riduzione, sostegno e integrazione del costo dei biglietti per gli spettacoli e gli accessi ai siti di interesse culturale, inclusa l'ipotesi di creazione di un Pass culturale unico. L'accordo è stato sottoscritto nel foyer del Marrucino dal presidente del Cda del teatro Cristiano Sicari e dalla soprintendente Rosaria Mencarelli.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere