Coronavirus:in ospedali Abruzzo tensostrutture per pretriage

A Pescara sistema già attivo. Domani anche a Teramo

(ANSA) - PESCARA, 27 FEB - Tensostrutture davanti ai pronto soccorso abruzzesi per istituire il pre-triage per l'emergenza da Coronavirus: all'ospedale di Pescara il sistema è attivo dal pomeriggio, a Teramo - dove è ricoverato il primo paziente risultato positivo al Covid-19 in Abruzzo - verrà allestito domani e a seguire arriverà anche negli altri ospedali della regione. Lo conferma all'ANSA il referente sanitario regionale per le maxi emergenze, Alberto Albani. Con questo sistema, una volta arrivati in pronto soccorso, i pazienti dovranno rispondere a una serie di domande e tutti quelli con sintomi influenzali o con una patologia respiratoria anche minima verranno dirottati in un settore separato.
    L'obiettivo è far sì che, grazie a un sistema che rappresenta un ulteriore filtro degli accessi, i casi sospetti di Coronavirus seguano un percorso dedicato, così da evitare il contatto con le altre persone in attesa. Gli utenti con altre patologie, come, ad esempio, i traumi, infatti, accederanno regolarmente in pronto soccorso. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie