Coronavirus: in Abruzzo casi salgono a 1.436, 123 le vittime

(ANSA) - PESCARA, 1 APR - Salgono a 1.436 i casi di coronavirus in Abruzzo. Trentacinque quelli emersi nelle ultime ore dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l'Istituto Zooprofilattico di Teramo. Con otto nuovi decessi, il bilancio delle vittime sale a quota 123. I pazienti gravi, ricoverati in rianimazione, sono 71. Dei nuovi casi, 6 fanno riferimento alla Asl Avezzano Sulmona L'Aquila, 11 alla Asl Lanciano Vasto Chieti, 9 alla Asl di Pescara e 9 alla Asl di Teramo. Del totale dei casi positivi, 128 si riferiscono alla Asl dell'Aquila, 292 alla Asl di Chieti, 631 a Pescara e 385 a Teramo.
    Nel numero dei casi positivi sono compresi 123 pazienti deceduti: i nuovi decessi - alcuni dei quali, sottolinea la Regione Abruzzo nel bollettino quotidiano - avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi - riguardano un 80enne di Cermignano (Teramo), una 99enne e un 93enne di Pescara, una 92enne di Cappelle sul Tavo (Pescara), una 78enne di Vasto (Chieti), una 82enne di Avezzano (L'Aquila), un 90enne di Rocca San Giovanni (Chieti) e un 74enne di cui non stata resa nota la residenza.
    Del totale, 342 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 71 in terapia intensiva, mentre gli altri 798 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Aumentano le guarigioni: 91 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 11 quelli guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 9.610 test. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie