Conte: 'L'Italia 'verde' ha un enorme potenziale'

Il premier ad Assisi: 'Compito del governo realizzare un ambiente favorevole'

Redazione ANSA ASSISI

 "Il sistema dell'Italia 'verde' manifesta un enorme potenziale di crescita, anche in termini di nuovi lavori e occupazione. È compito del governo realizzare un ambiente quanto più possibile favorevole alla sua crescita". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel suo intervento alla presentazione del 'Manifesto di Assisi' ricordando che "all'interno della legge di bilancio per il 2020 abbiamo introdotto misure importanti che vanno in questa direzione, nonostante un quadro di finanza pubblica estremamente complesso". Conte che in mattina a a Roma ha parlato della necessità della tutela dell'ambiente in Costituzione ha firmato il Manifesto di Assisi, sottolineando che:  "Quando neppure sapevamo che esisteva Davos qui già si tutelava l'ambiente"."L'Europa non è più ombelico del mondo ma sul tema ambientale possiamo rivendicare la leadership", ha poi proseguito.

 "Non possiamo più considerare la spesa orientata a proteggere l'ambiente e abbattere le emissioni come un costo: essa è, al contrario, un investimento essenziale per ridurre il 'debito ecologico', che purtroppo stiamo lasciando alle future generazioni e che è destinato a crescere, soprattutto se non saremo in grado di prevenire il dissesto idrogeologico, accrescere la diffusione dei sistemi di economia circolare, abbattere drasticamente le emissioni". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA