8 marzo: progetto Carlsberg per purificare acqua in India

Con energia solare e occupazione al femminile

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 05 MAR - In occasione dell'8 marzo, Giornata internazionale della donna, Carlsberg Italia presenta un progetto per tutelare le risorse idriche collettive in India, favorendo anche l'empowerment femminile nelle comunità locali.
    Annuncia infatti una partnership con Desolenator, la prima tecnologia di purificazione sostenibile dell'acqua alimentata al 100% da energia solare, per rifornire di acqua potabile pulita una città di 4.000 persone, nelle Sundarbans del Bengala Occidentale, la più grande foresta al mondo di mangrovie in India.
    Il progetto di desalinizzazione sostenibile renderà accessibili 20.000 litri di acqua potabile pulita al giorno, utilizzando il calore e l'energia del sole. Un modello di distribuzione dell'acqua gestito dalla comunità, progettato in collaborazione con WaterAid e l'Università di Strathclyde, che offrirà anche un modello occupazionale e imprenditoriale "al femminile", sostenendo le donne imprenditrici locali attraverso un'occupazione sul territorio.
    Il progetto rientra nel programma di sostenibilità "Together Towards Zero" del gruppo Carlsberg, che si pone l'obiettivo di eliminare gli sprechi idrici nei suoi stabilimenti entro il 2030 e di tutelare le risorse idriche collettive nelle aree ad alto rischio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA