Comune di Amantea sciolto per mafia

Decisione del Consiglio dei Ministri su proposta Lamorgese

(ANSA) - CATANZARO, 14 FEB - Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, ha deliberato lo scioglimento del Comune di Amantea, in provincia di Cosenza.
    La decisione è stata adottata "a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali".
    Lo scioglimento dell'ente, che fa seguito al lavoro svolto dalla Commissione d'accesso, avrà una durata di 18 mesi. É stato disposto anche il contestuale affidamento dell'amministrazione dell'ente a una Commissione di gestione straordinaria che sarà nominata dalla Prefettura di Cosenza.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie