Clima, studio vasche acquario Livorno rivela effetti cambi

Ricercatori ateneo Pisa indagano stati salute ecosistemi marini

Redazione ANSA PISA
(ANSA) - PISA, 04 OTT - Le vasche dell'Acquario di Livorno possono dirci quale sarà l'impatto dei cambiamenti climatici sui fondali marini dell'Arcipelago Toscano. I ricercatori del dipartimento di Biologia dell'Università di Pisa stanno conducendo esperimenti per capire l'impatto del cambiamento climatico sul Mediterraneo. Lo rende noto lo stesso ateneo precisando che "gli studiosi simulano particolari condizioni come le ondate di calore, il riscaldamento e l'acidificazione dei mari per valutarne gli effetti sulle praterie di Posidonia oceanica, pianta fondamentale per la salute degli ecosistemi marini".

"Il nostro obiettivo - spiega Fabio Bulleri, responsabile per l'Università di Pisa di un progetto europeo con 32 partner internazionali - è quello di prevedere quali saranno i cambiamenti a carico di habitat chiave, come le praterie di Posidonia oceanica e le foreste macroalgali sommerse. Per ora dati storici e ricerche sperimentali e sul campo ci suggeriscono una progressiva colonizzazione di specie con maggiore affinità per acque calde". Lo studio, finanziato dall'Ue, comprende 32 partner in cinque macro-regioni del mondo (Mare del Nord, Mar Baltico, Mar Mediterraneo, Nord est Atlantico e Sud Pacifico) per individuare soluzioni basate sulla natura per conservare la biodiversità in scenari climatici futuri. "I dati dell'Arcipelago Toscano - conclude Bulleri - determineranno il rischio climatico per le principali specie marine e forniranno informazioni utili per implementare adeguate politiche gestionali e di conservazione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA