Gas: Algeria-Ue, il 10 ad Algeri il 4/o dialogo energetico

Seguito dal 2/o business forum, presente il Commissario europeo

Redazione ANSA ALGERI
(ANSA) - ALGERI, 01 OTT - La capitale algerina ospiterà il 10 ottobre il quarto incontro annuale ad alto livello del dialogo energetico tra il Paese nordafricano e l'Unione Europea, seguito da un forum d'affari congiunto. Lo riporta un comunicato del ministero dell'Energia e delle Miniere algerino.

La nota afferma che l'incontro sarà co-presieduto dal ministro algerino dell'energia e delle miniere Mohamed Arkab, e dal commissario europeo per l'Energia, Kadri Simson.

Il ministero specifica che Arkab et Simson presenzieranno anche all' "apertura del secondo business forum tra Algeria e Unione Europea sull'energia, previsto per l'11 e 12 ottobre".

Il comunicato spiega che questo quarto incontro "si inserisce nei meccanismi di dialogo facilitati dal partenariato strategico tra Algeria e Unione Europea in materia di energia e temi di comune interesse, in particolare gli investimenti di sviluppo nell'esplorazione e produzione di idrocarburi, le prospettive di sviluppo dell'industria del gas e lo sviluppo dell'idrogeno e dell'elettricità." Il Business Forum sull'energia si propone di "incoraggiare gli investimenti e le partnership industriali tra le imprese algerine ed europee del settore energetico e di impegnarsi in partnership reciprocamente vantaggiose tenendo conto dell'attuale situazione energetica", prosegue la nota.

L'Algeria è uno dei maggiori fornitori di gas all'Europa, grazie a due gasdotti: il "Transmed-Enrico Mattei", che passa dalla Tunisia alla Sicilia, con una capacità di trasporto annua di oltre 30 miliardi di metri cubi: e il "Medgaz", che dalle coste occidentali del paese arriva ad Almeria, nel sud della Spagna, con una portata annua di più di 10 miliardi di metri cubi. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA