Parchi: patto Sardegna-Corsica su gestione Bocche Bonifacio

Alleanza per strategia comune dello stretto tra due isole

Redazione ANSA BONIFACIO
(ANSA) - BONIFACIO, 10 LUG - Sardegna e Corsica assieme per difendere il Parco internazionale delle Bocche di Bonifacio. La terza sessione della Consulta permanente ha approvato all'unanimità una deliberazione per attuare una strategia comune per la gestione dello stretto tra le due Isole.

"Serve un'accresciuta cooperazione e comuni obiettivi", è la proposta di Petr'Anto Tomasi (Gruppo "Pe a Corsica") che prevede una dichiarazione di intenti delle due assemblee per rilanciare una collaborazione sulla tutela del parco; considerare un ampio perimetro corrispondente a quello delle aree protette regolamentari e che potrebbe essere esteso ad aree economiche esclusive; risorse finanziarie per la gestione attraverso la programmazione europea. Infine la proposta all'Unesco per l'istituzione di una riserva Mab (Man and Biosphere) transfrontaliera in quest'area. Per la delegazione sarda, il capogruppo Upc in Consiglio regionale, Pierfranco Zanchetta ha evidenziato "il minore ruolo della Regione e delle amministrazioni locali nella gestione dei parchi nazionali della Maddalena e dell'Asinara, rispetto a quelle riservate alle istituzioni della Corsica, nelle aree sottoposte a misure di salvaguardia e tutela da parte dello Stato francese".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: