Xylella: nel 2019 1,6 mln da Ue a Italia per analisi e test

Agli stati 154 mln per emergenze veterinarie e fitosanitarie

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES - La Commissione europea ha reso nota l'allocazione dei fondi 2019 a sostegno di programmi di sorveglianza e campionamento su organismi nocivi delle piante e per l'eradicazione e controllo di malattie degli animali. Per i patogeni vegetali sono disponibili poco più di 13 milioni, oltre il 40% dei quali per attività di campionamento e test sulla Xylella fastidiosa in Europa. L'Italia avrà a disposizione circa 3 milioni di euro in totale, di cui 1,6 dedicati a campionamenti e test su Xylella e ad altri sette patogeni della stessa categoria. Per i programmi contro le malattie degli animali, come peste suina africana o influenza aviaria, l'Ue mette a disposizione degli stati 141 milioni. Di questi, 15,3 andranno all'Italia, soprattutto per misure contro la brucellosi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: