Denuncia ecologisti, tornano i furgoni sulle spiagge

Associazione Grig Sardegna, "più vigilanza e sanzioni a cafoni"

Redazione ANSA CAGLIARI

CAGLIARI - "Si avvicina l'estate e ricompaiono, come per un nefasto incanto, i 'cafoni' sulle spiagge". Lo denuncia l'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico, che ha provveduto a segnalare la presenza ieri di due pulmini sulla spiaggia di Berchida, nella costa di Siniscola (Nuoro).

Sono stati interessati il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, i Carabinieri del Noe e il Comune di Siniscola.

Sulla stessa spiaggia l'associazione ecologista aveva denunciato nel settembre scorso la presenza di alcuni camper sulle dune.

"Purtroppo, questi episodi accadono per il clima di impunità in danno all'ambiente che, evidentemente, in tanti ritengono di potersi permettere. Senza controlli e senza sanzioni i 'cafoni', spesso stranieri che mai si permetterebbero comportamenti simili a casa loro, ne approfittano e la natura degrada".

"Deve essere effettuata almeno una vigilanza periodica per difendere i nostri litorali più rinomati. E poi sanzioni per i maleducati. E' il minimo per difendere il nostro ambiente", concludono gli ambientalisti del Grig.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: