Ucraina:ustionato per salvare la madre,Vadim domani dimesso

Operato al Sant'Eugenio, aveva pelle compromessa su 50% corpo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Era rimasto gravemente ustionato per salvare la madre dall'inferno della guerra. Al Sant'Eugenio di Roma è stato sottoposto ad un delicato intervento e dopo la degenza domani Vadim, 17 anni appena, sarà dimesso. Ad accoglierlo in questa nuova vita l'assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
    Vadim aveva riportato ustioni gravissime nel tentativo di salvare la madre da un bus in fiamme nel corso dei bombardamenti. Vadim aveva ustioni sul 50% del corpo: preso in carico dall'équipe del Centro Grandi Ustioni dell'Ospedale Sant'Eugenio è stato sottoposto a delicati interventi chirurgici perfettamente riusciti. E stata sottoposto ad una escarectomia tangenziale superficiale di tutte le parti necrotiche attraverso una copertura con innesti di epidermide omologa, ovvero gli è stata innestata epidermide in sostituzione di quella ustionata.
    Dopo la degenza domani Vadim sarà dimesso. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA