Università: Sapienza,da settembre 700 corsi,anche in inglese

Aperte iscrizioni per il 2022-2023 nel più grande ateneo Europa

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 AGO - Sono oltre 700 i corsi attivati dalla Sapienza per il prossimo anno accademico 2022-2023, tra quelli di laurea triennale, magistrale e a ciclo unico, dottorati di ricerca, master di primo e secondo livello, corsi di specializzazione, di formazione e alta formazione, summer e winter schools.
    In particolare, la nuova offerta formativa dell'Ateneo comprende oltre 300 corsi di laurea, di cui 35 esclusivamente in lingua inglese e 20 con almeno 1 curriculum in inglese, oltre 90 dottorati di ricerca, più di 190 master, di primo e secondo livello, e 70 tra corsi di formazione e alta formazione, e 86 scuole di specializzazione.
    Tra le novità di quest'anno, la Sapienza presenta 8 nuovi corsi di studio: Cognitive Forensic Sciences (Laurea Magistrale); Comunicazione e interpretariato in Lingua dei segni LIS e LISt (Laurea Triennale); Dentistry and Dental Prosthodontics (Laurea Magistrale a ciclo unico); Filosofia e Intelligenza Artificiale (Laurea Triennale); Gender studies, culture e politiche per i media e la comunicazione (Laurea Magistrale); Ingegneria dell'Innovazione Tecnologica per l'Edilizia (Laurea Triennale); Medicinal Chemistry and Computer Science for Pharmaceutical Applications (Laurea Triennale); Scienze matematiche per l'intelligenza artificiale (Laurea Triennale).
    Accanto ad un'offerta formativa transdisciplinare sempre più attenta ai cambiamenti in corso e alle esigenze del mondo del lavoro e dei giovani, la Sapienza conferma il proprio impegno volto a valorizzare studentesse e studenti meritevoli e a sostenere le famiglie in un periodo complesso come quello attuale. Per questo l'Ateneo ha mantenuto, anche per l'a.a.
    2022-2023, l'esenzione completa per gli iscritti con Isee fino a 24.000 euro con riduzioni progressive fino a 40.000 euro, per gli studenti con disabilità o invalidità riconosciute, oppure per coloro che sono in possesso di certificato con la diagnosi di DSA. A ciò si aggiungono le esenzioni per chi ottiene il massimo dei voti alla maturità, per gli studenti a cui sono riconosciuti particolari meriti sportivi nazionali e internazionali, e per chi si iscrive alla Scuola superiore di studi avanzati (Ssas); oltre che le riduzioni per componenti dello stesso nucleo familiare iscritti alla Sapienza. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA