Università Torino, 1,5mln per studenti

7,4 mln in più per ateneo. Rettore, priorità ricerca e welfare

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 20 DIC - L'Università di Torino ha 7,4 milioni in più di fondi ministeriali da spendere nel 2020 e li destinerà ai servizi agli studenti, al reclutamento, alla ricerca e alle politiche di welfare. Il bilancio di previsione della ateneo, approvato dal consiglio di amministrazione, è stato illustrato dal rettore Stefano Geuna con la prorettrice Giulia Carluccio.
    "Saranno stanziati 1,5 milioni per servizi aggiuntivi agli studenti, cifra che potrà aumentare. Condivideremo con loro come spenderli. Sarà impiegato 1,3 milioni per il reclutamento con 200 assunzioni tra docenti e tecnici. Alla ricerca andranno 2,4 milioni, aumenteranno le borse di dottorato con stipendi più alti. Potenziamo le politiche di welfare impiegando 550.000 euro", ha sottolineato Geuna. "È una mini finanziaria molto positiva. UniTo cresce e investe. Aumentano in modo costante gli studenti, che attiriamo anche da altre regioni italiane e dall'estero. Aumentano i professori e il personale. Cresce anche il fondo di finanziamento ordinario".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA