Imbrattano pietra Georgofili con strofa canzone,18enni prese

Firenze, multa da 160 euro e pulitura immediata della scritta

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 02 AGO - Scrivono sulla pietra dietro l'Albero della Pace in via dei Georgofili a Firenze, ma grazie alle telecamere sono state velocemente individuate e multate dalla polizia municipale due 18enni fiorentine. Le stesse poi hanno ripulito la scritta lasciata proprio dietro l'olivo in bronzo che ricorda la strage mafiosa dei Georgofili del 1993 quando in quel punto venne fatta esplodere un'autobomba che causò cinque vittime, tanti feriti e ingenti danni al patrimonio, anche a quello culturale dei vicini Uffizi. La frase è una strofa tratta dalla canzone 'Notti in bianco' di Blanco.
    L'episodio è accaduto ieri sera intorno alle 23 quando le due ragazze sono state individuate dagli agenti del Corpo di Guardia grazie alle telecamere e sono state fermate da una pattuglia in zona immediatamente allertata per fermarle. Oltre alla sanzione da 160 euro, loro stesse hanno materialmente ripulito la scritta, una strofa di una canzone. L'operazione è durata circa un'ora e mezzo. "Imbrattare beni comuni è sempre un danno alla collettività - commenta il vicesindaco Alessia Bettini -, quando poi si tratta di monumenti, che peraltro in questo caso ricordano pagine dolorose della nostra storia recente, c'è anche un danno al patrimonio artistico, culturale ma anche valoriale della nostra città. Sono gesti inaccettabili e c'è bisogno davvero di più rispetto e consapevolezza da parte di tutti.
    Ringrazio la polizia municipale per essere prontamente intervenuta" (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA