In Trentino banca dati per monitoraggio attività criminali

Redazione ANSA TRENTO

(ANSA) - TRENTO, 02 AGO - "Un protocollo che riunisce identità diverse nella lotta alla criminalità, con competenze e specificità diverse. Protocollo importante perché mette a fattore comune sinergie sul territorio per un reale contrasto in settori "naturalmente" infiltrati per grande capacità reddituali". Lo ha detto il direttore dell'Agenzia delle accise, dogane e monopoli, Marcello Minenna, intervenendo a Trento in occasione della firma di un protocollo d'intesa per il contrasto alle infiltrazioni criminali.
    "Abbiamo un supercalcolatore e l'intelligenza artificiale per raccogliere interconnessioni che non si riescono a individuare in modo normale. Questo permetterà un salto nella capacità di indagine", ha aggiunto l'amministratore delegato di Leonardo company, Alessandro Profumo.
    Per il procuratore di Trento, Sandro Raimondi, l'accordo "consentirà di utilizzare tecnologie di altissimo livello per fini istituzionali e per il contrasto alla criminalità anche in vista di risorse Pnrr". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA