Food

Bam Bam Twist, il cocktail ispirato ad Achille Lauro e come rifarlo

Glam e sostenibilità per i nuovi eventi notte e il trend è spritz alla vodka ready to drink

 © Ansa
  • di Alessandra Magliaro
  • 12 aprile 2022
  • 18:30

Protagonista in quota San Marino all'Eurovision Song Contest (Torino, 10-15 maggio 2022), Achille Lauro con la sua personalità unica ha ispirato un cocktail. E' il Bam Bam Twist, il drink ispirato a uno dei brani rivelazione del musicista ideato da Giuseppe Pilosi, Head Bartender di Canapé Milano. “Malandrino” come direbbe Achille Lauro, con note evocative anni ’60 e in cui il carattere puro della vodka viene esaltato dalle note agrumate del limone e da quelle dolci dell’amarena, bilanciate dall’acidità del kefir e dalla freschezza dell’acqua di cedro. Ideato per sostituire il dolce è quasi una cheesecake da degustare a sorsi.
Ecco la ricetta per realizzarlo da soli:
45 ml di Vodka Belvedere
20 ml sciroppo all’amarena
22,5 ml di kefir
15 ml succo di limone fresco e filtrato
15 ml sciroppo di zucchero
Top: cedrata
Tecnica : shake & strain
Bicchiere: tumbler alto
Garnish: scorza di limone
Tecnica di preparazione: Versare in uno shaker tutti gli ingredienti. Colmare lo shaker con ghiaccio e shakerare vigorosamente per 15 secondi Servire sulle rocce. Guarnire con scorza di limone.
Il cocktail fino al 1 giugno in esclusiva nel ristorante di Brera (che ha lanciato a Milano la canapa light nella ristorazione) è stato presentato il 7 aprile nella Belvedere Vodka Night, primo grande evento milanese dopo le chiusure per la pandemia, con 100 ospiti dal mondo dell'intrattenimento e della moda, da Belen Rodriguez a Tomaso Trussardi, da Anna Dello Russo a Eleonora Carisi modella, stilista, influencer e attrice. Le note di Achille Lauro sono state il clou dell'evento preceduto da una degustazione di cocktail realizzati per l'occasione in pairing con il menu con ingredienti freschi di stagione e a KM0 curato dalla cucina di T’a Milano, la nuova realtà ristorativa dei fratelli Alemagna, realizzato dallo chef Mauro Baggio. Freschezza e stagionalità delle materie prime, ricercatezza e bassa gradazione alcolica hanno guidato anche l’esperta mixologist e brand ambassador in Italia, Elena Airaghi nella drinklist d'autore con rivisitazione di grandi classici e l'ispirazione forte al concetto di bere responsabile, su cui sempre di più punta la vodka lusso polacca. Shake it (vodka, aperitivo italiano, lime e acqua di cedro) in abbinamento con insalata di puntarelle e carciofi e sashimi di tonno con agretti e mandarino, Zaffiro Bluette (Belvedere Vodka Sour aromatizzato allo zafferano) abbinato a paccheri con burrata e gambero rosso di Mazara e Non è un drink (in cui la vodka è mixata con Earl Grey tea, limone e bergamotto) per accompagnare il rombo con asparagi.
L'evento ha voluto essere apripista di un nuovo trend: party glam ad alta sostenibilità, etico e con un'idea di bere responsabile. “Si può essere trendy in un modo 100% sostenibile ed etico – racconta Flavia Di Giustino, Senior Brand Manager del portafoglio Distillati del gruppo Moët Hennessy Italia - all'anima glamorous legata alle celebrities, alla moda e al mondo della notte, grazie ad una partnership esclusiva con una super star italiana come Achille Lauro, abbiamo unito quella qualitativa di food e carta cocktail d'autore e la sostenibilità con il 100 % plastic free, una cosa rara per gli eventi e su cui invece bisogna sempre più indirizzarsi nonostante le tante complicazioni e Zero Waste poichè tutte le eccedenze alimentari sono state redistribuite a Banco Alimentare grazie alla collaborazione a sostegno sociale con il progetto Food for Good (F4G)".
I ready to drink e il boom della bassa gradazione alcolica con vodka, il trend del nuovo spritz
Nel settore mentre prosegue inarrestabile (con la pandemia come volano)  il ready to drink molti marchi di vodka premium stanno lanciando i loro primi prodotti in lattina concentrandosi sullo spritz. Lo Spritz stesso è diventato un termine fluido negli ultimi anni. Un tempo riferito a una combinazione di bibite gassate o acqua frizzante con vino o vodka, è stato adottato da marchi come Aperol e Campari per la popolare bevanda di bibite gassate, prosecco e aperitivo bitter. Sulla scia di questo successo negli ultimi anni, altri marchi, e bar, hanno adottato il nome per i propri servizi di vino, acqua e liquori. E l'hard seltzer è una affermata tendenza: bibite frizzanti lievemente alcoliche ed aromatizzate con frutta, spezie o altri ingredienti: una sorta di soft drink per adulti. All'interno di questo segmento, attesta il report di IWSR di aprile 2022, le basi di vodka e tequila sono dominanti nel mercato americano, rappresentando insieme oltre il 50% dei nuovi alcolici lanciati nelle lattine ready to drink. Per sfruttare questa tendenza, alcuni dei più grandi marchi di vodka hanno scelto il nome "spritz" per le loro combinazioni di acqua frizzante, liquore e aromi di frutta. Ketel One è stato uno dei primi a offrire uno spritz ready to drink con il lancio della sua gamma in lattina di spritz di vodka botanici nel settembre 2020. Poi sono seguiti altri lanci da Cîroc, Grey Goose e Svedka, con obiettivo simile: fornire un rinfresco estivo senza sensi di colpa, portatile e facile, quando tornano gli eventi all'aperto su larga scala e i consumatori cercano di sfruttare al meglio la loro prima estate con restrizioni significativamente ridotte. In un notevole cambiamento rispetto a ciò che è accaduto prima, tuttavia, tutta la nuova ondata di prodotti mette il sapore al primo posto, offrendo combinazioni di tendenza tropicale, tè e frutta, ancora a un grado alcolico basso. Con loro, i marchi sperano di sfruttare l'atmosfera di cauto edonismo - insieme alle tendenze in corso per la salute e il benessere - che sembrano definire l'estate. Diageo e il partner del marchio Sean "Diddy" Combs, ad esempio, hanno lanciato la prima linea RTD del marchio, Ciroc Vodka Spritz con quattro gusti Watermelon Kiwi, Sunset Citrus, Pineapple Passion e Colada. Constellation Brands ha lanciato una linea di lattine a base di vodka e tè con il marchio Svedka. La linea Tea Spritz è descritta come un hard seltzer a base di alcool e combina il vero tè, l'acqua frizzante e gli aromi naturali di frutta tropicale e comprende tre varianti; Orange Mango, Ananas Guava – entrambi includono curcuma – e Raspberry Kiwi.

  • di Alessandra Magliaro
  • 12 aprile 2022
  • 18:30

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie