Tempo Libero

Dal cinema più antico d'Italia a quello con cielo stellato, 10 sale spettacolari in Europa

Edifici storici, ricchi d'arte e ancora in uso

Oslo Colosseum Kino © ANSA
  • Redazione ANSA
  • 23 febbraio 2022
  • 17:51

Dal cinema più antico d’Italia a quello ispirato all’antico Egitto nel cuore di Bruxelles, ecco 10 tra le più spettacolari sale cinematografiche d’Europa per tornare al cinema (e a viaggiare), selezionate dalla piattaforma Omio di viaggio multimodale.
Cinema Sivori, Genova
Il Cinema Sivori di Genova rappresenta un pezzo di storia: inaugurato nel 1896 quando i fratelli Lumière proiettarono il loro celebre cortometraggio “L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat”, il Sivori rappresenta oggi il più longevo cinema d’Italia ancora in attività. Situato nella zona vecchia della città, nel quartiere Portoria, il cinema è stato ricavato all’interno delle antiche scuderie del Palazzo Doria-Spinola e conta 350 posti a sedere. Tra una proiezione e l’altra, non mancherà l’occasione per passeggiare tra i pittoreschi vicoli o per gustare una deliziosa focaccia vista mare.
Stella Cinema, Dublino
Il celebre Stella Cinema di Dublino è presente nella capitale irlandese con due sedi. Per un vero salto nelle atmosfere degli anni ‘20, da non perdere è quella situata nel quartiere di Dublino 6, riportata al fascino e all’eleganza originali dell’epoca grazie a un accurato restauro avvenuto a fine 2010: splendidi soffitti con cornici, mosaici in stile Art Déco, poltrone rosse e persino letti matrimoniali in prima fila per il massimo del comfort. Prima o dopo la proiezione, da non perdere un drink allo Stella Cocktail Club, ricavato in una sala da ballo risalente agli Anni Ruggenti, mentre il weekend è possibile prenotare il brunch.

Electric Cinema, Londra

Londra è una di quelle città che non si finisce mai di scoprire e che offre nuovi spunti a ogni visita, come ad esempio assistere a una proiezione all’Electric Cinema Portobello. Situata nel quartiere di Notting Hill, questa sala cinematografica in stile barocco edoardiano fu realizzata nel 1911 dall’architetto Gerald Seymour Valentin. Bombardata dai tedeschi durante la Prima Guerra Mondiale, è tornata a funzionare nel 1932, raggiungendo il picco della fama negli anni ‘60, durante i tempi d’oro del cinema britannico, grazie anche al supporto di habitué come Audrey Hepburn e Anthony Hopkins. Oggi si assiste alla proiezione sia di colossal hollywoodiani che di pellicole indipendenti.
Le Grand Rex, Parigi
Uno dei cinema più maestosi di Francia e sicuramente uno dei più belli al mondo, Le Grand Rex di Parigi da sempre ospita grandi eventi e anteprime: da Quentin Tarantino a Britney Spears, tutti i big ci sono passati almeno una volta. Finemente decorato, nella sua Salle Grande con 2800 posti si trova lo schermo più grande della città, realizzato all’interno della ricostruzione di un’antica città mediterranea con tanto di cielo stellato. Progettato da Auguste Bluysen, dal 1981 l’edificio fa parte dei monumenti di interesse nazionale.
Cine Doré, Madrid
Con proiezioni di Fellini, Bertolucci e Antonioni in repertorio, il Cine Doré di Madrid è considerato una pietra miliare ed è gestito dalla Filmoteca Española, l’Istituto cinematografico nazionale spagnolo. Inizialmente concepito non come cinema ma come salón, ovvero un locale adibito allo svolgimento di attività di svago e intrattenimento, il Salon Do-Ré - come veniva chiamato - rappresenta una tappa imperdibile sia per gli appassionati di cinema che per gli amanti dell’architettura, che possono ammirarne gli straordinari esterni in stile Art Déco. Chi si trova in città può approfittarne per visitare anche la Cineteca Matadero, scenografica opera del duo di architetti spagnoli Churtichaga + Quadra-Salcedo.

Filmcasino, Vienna

Nonostante il nome, al Filmcasino di Vienna non si trovano tavoli da blackjack o slot machine, bensì interni vintage in stile anni ’50. Fondato nel 1911, questo storico cinema continua ad innovarsi ospitando anche DJ set ed eventi, senza però perdere la sua vera anima, quella cinematografica: specializzato in film d’autore, ha recentemente proiettato Drive My Car, The French Dispatch e Licorice Pizza. 
Colosseum Kino, Oslo
Chi vuole trascorrere una serata diversa durante un viaggio a Oslo può guardare uno dei più recenti colossal hollywoodiani al Colosseum Kino: situato all’interno uno degli edifici più caratteristici della città i cui esterni ricordano un elmetto militare del XIX secolo, questo cinema è il più grande al mondo con certificazione THX, il massimo dell’audiovisivo. All’interno il soffitto a cupola si illumina con giochi di luci collegati a ciascuna proiezione, per un’esperienza ancora più magica e immersiva.
Cinema Lucerna, Praga
Inaugurato nel 1909, il Cinema Lucerna di Praga è uno dei più antichi cinema al mondo ad essere ancora in funzione. Ricavato all’interno di un palazzo in stile Liberty, fu originariamente concepito per ospitare un campo da hockey, per poi essere riconvertito a centro ricreativo. La sala principale assomiglia a un teatro, mentre accanto alla biglietteria si trova la scultura di un uomo seduto sulla pancia di un cavallo realizzata dal celebre artista ceco David Černý.

Urania, Budapest
Aperto a fine ‘800, il cinema Urania si trova all’interno di un palazzo storico nel centralissimo viale Rákóczi, nella parte “Pest” della città di Budapest. Caratterizzato da uno stile moresco, dopo esser stato sede di una sala per concerti, una sala da ballo e di un cabaret, con l’avvento del nuovo secolo iniziò ad assumere una funzione educativa, per poi essere trasformato definitivamente in cinema nel 1916. Riconosciuta come una delle sale cinematografiche più belle del mondo, oggi ospita festival cinematografici, presentazioni speciali e altri prestigiosi eventi.
UGC de Brouckère, Bruxelles 
Situato nel cuore di Bruxelles, il cinema  UGC de Brouckère (ex Grand Eldorado) è classificato come patrimonio culturale del Belgio, grazie alla presenza di splendidi bassorilievi dorati che decorano le pareti delle sale, riportando gli spettatori indietro nel tempo, all’epoca dell’antico Egitto. Il suo auditorium, composto da un parterre e da una balconata, può arrivare a ospitare 2.700 persone ed è decorato con sculture di Maurice Wolf de Van Neste. Dopo la ristrutturazione del 1992, ha riaperto celebrando l’arte cinematografica con un affresco monumentale nell’atrio. 
Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie