Seat al MWC 2019 con mobilità del futuro e eXS by Segway

Prevista anche la Connected Car per il 5G

Redazione ANSA ROMA

 Per il quinto anno consecutivo, Seat si prepara a partecipare al Mobile World Congress 2019, e lo fa con un'anteprima mondiale davvero unica: il veicolo destinato a diventare pietra miliare nella strategia di micromobilità urbana targata della casa di Martorell. Nella conferenza stampa prevista per lunedì 25 febbraio, infatti, il presidente Luca de Meo presenterà al mondo la concept car sviluppata come piattaforma di mobilità.

La casa ha già fatto i primi passi nella direzione della micromobilità con il lancio del Seat eXS Powered by Segway, il monopattino elettrico in vendita dallo scorso novembre, e che sarà nuovamente visibile sullo stand Seat in occasione del MWC.

Nel contesto del progetto 5G Barcelona, che ha l'obiettivo di rendere la città un punto di riferimento europeo in tema di 5G, Seat e Telefónica daranno il via al progetto pilota con la '5G Connected Car'. Questo progetto prevede la comunicazione tra la vettura, le infrastrutture e il resto delle auto, segnando un primo passo verso una guida collaborativa e autonoma. Al Mobile World Congress saranno presenti anche i team di XMOBA e Metropolis:Lab, le due aziende indipendenti del Gruppo Seat impegnate allo sviluppo di soluzioni intelligenti finalizzate al miglioramento della mobilità nei centri urbani. Nello stand Seat verranno condivisi i progressi relativi al Bus On Demand, che ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza del trasporto pubblico attraverso un servizio 'on demand' basato sulle necessità degli utenti, e la sfida del ride-sharing, che consente agli utenti che utilizzano abitualmente l'auto per recarsi sul posto di lavoro di entrare in contatto e condividere il tragitto. Entrambi i progetti entreranno nella loro seconda fase di realizzazione nel corso dell'anno, e saranno così resi disponibili nella città di Barcellona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA