Benzina: la verde ancora in calo a 1,770 euro al litro

-3,30% rispetto alla settimana 8-14 agosto; gasolio a 1,756 euro

Redazione ANSA ROMA

Sensibile calo del prezzo della benzina nelle ultime due settimane: la verde è scesa a 1,770 euro al litro (da 1,830 dell'8 agosto) con una variazione del 3,30% (-6,03 centesimi) calcolata nella media settimanale dei prezzi dall'8 al 14 agosto scorsi. E' quanto comunica il Mise nella rilevazione del 15 agosto pubblicata oggi. Il gasolio è indicato a 1,756 euro al litro con una variazione di -3,02% pari a 5,47 centesimi rispetto a 1,811 dell'8 agosto scorso.

I prezzi dei carburanti scendono alla pompa ma non abbastanza e, nonostante il taglio delle accise, il gasolio costa oggi ancora il 16,5% in più rispetto allo scorso anno. Lo afferma Assoutenti, commentando i dati forniti oggi dal Mise. "Rispetto allo stesso periodo del 2021 la benzina è oggi più cara del 7%, mentre per il diesel si spende il 16,5% in più - spiega il presidente Furio Truzzi - nonostante il taglio delle accise, quindi, un pieno di gasolio costa oggi 12,5 euro in più (+6 euro un pieno di verde). Aggravi che pesano come un macigno su chi in questi giorni si sta spostando in auto per raggiungere le località di villeggiatura, e che alimentano la crescita dei prezzi al dettaglio dei prodotti trasportati, a partire dagli alimentari. Crediamo ci sia un ampio margine per una ulteriore sensibile riduzione dei listini dei carburanti che rimangono ancora troppo elevati nonostante gli interventi d'urgenza adottati dal governo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie