Hyundai Mobis firma volante fantasma per auto guida autonoma

Può scomparire nel cruscotto. Verrà venduto ad altri costruttori

Redazione ANSA ROMA

Il colosso dei componenti automotive Hyundai Mobis, che fa parte dell'omonimo Gruppo sudcoreano, ha presentato un volante ripiegabile che potrà essere utilizzato nei futuri veicoli a guida autonoma di massimo livello, quelli cioè che non richiedono la presenza dell'uomo ai comandi dell'auto.
    Grazie alla particolare conformazione, il volante Hyundai Mobis può spostarsi avanti e indietro per una corsa totale di 25 cm, e sparisce completamente - come un vero 'fantsma' - rientrando nel cruscotto quando non viene utilizzato per liberare più spazio davanti al sedile del conducente.
    Progettato in funzione dei sistemi Steer-by-Wire, può interagire in caso di emergenza con i sensori e l'ECU che nel dispositivo di guida autonoma sono destinati a garantire la sterzata anche se si verificano problemi e malfunzionamenti.
    Hyundai Mobis afferma nella sua nota che I brevetti per il dispositivo sono in corso di registrazione in tutto il mondo, con la possibilità di fornirlo - come già avviene con i volanti tradizionali a tre razze - alle altre Case automobilistiche. "Hyundai Mobis va oltre la semplice reinterpretazione delle tecnologie esistenti - ha affermato Jang-don Choi, amministratore delegato della business unit telaio e sicurezza presso Hyundai Mobis - e sviluppa invece parti e componenti che si applicano alle auto del futuro con modalità totalmente nuove.
    Continueremo a sviluppare innovazioni orientate al futuro basate sul nostro know-how delle tecnologie di base". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie