Volvo, verso integrazione diretta con Google Assistant

Auto sempre più connesse con il guidatore

Redazione ANSA MILANO

 Sarà Volvo la prima casa automobilistica ad avere un'integrazione diretta tra le sue auto e i dispositivi abilitati al servizio Google Assistant. La novità fa parte di un percorso comune già intrapreso da Volvo e Google che decidono così di far segnare un nuovo passo in avanti alla loro collaborazione. L'integrazione diretta permetterà di ottenere la migliore continuità di connessione tra Google Assistant e le automobili Volvo, consentendo di gestire le funzioni dell'auto attraverso comandi vocali impartiti ai dispositivi domestici e mobili abilitati per Google Assistant.
    Principalmente, associando la loro Volvo all'account Google personale, i clienti potranno dialogare direttamente con Google a bordo della loro auto e impostare a distanza una serie di funzionalità, come ad esempio il riscaldamento anticipato nelle giornate particolarmente fredde (o il suo raffreddamento in quelle calde) oppure anche il blocco delle portiere dell'auto.
    L'elenco di comandi disponibili continuerà ad arricchirsi in futuro. "Volvo Cars è stata la prima Casa automobilistica a introdurre la tecnologia e i servizi di Google nelle sue automobili - ha detto Henrik Green, Chief Product Officer di Volvo Cars - e ora puntiamo a essere i primi a realizzare una completa integrazione con i dispositivi abilitati a Google Assistant, che ci permette di migliorare enormemente l'esperienza dei clienti" Volvo Cars, dopo l'integrazione delle sue vetture con Google Assistant come un supporto al suo processo verso la completa elettrificazione già avviato dalla casa automobilistica, si propone anche di introdurre funzionalità che aiutino i clienti a sfruttare al massimo il potenziale di riduzione delle emissioni di carbonio delle loro auto con trazione solo elettrica. Per i comandi più delicati, come lo sblocco dell'auto, un processo di autenticazione a due fattori assicurerà che solo le persone autorizzate possano ascoltare o accedere alle informazioni richieste al momento giusto. La funzionalità sarà resa disponibile progressivamente nei prossimi mesi a tutti i conducenti Volvo che dispongano di un sistema di infotainment basato su Android e collegato alla propria app Volvo Cars e a un dispositivo abilitato al servizio Google Assistant, in aree selezionate dove Google Assistant è disponibile.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie