Hankook, inaugurato 'proving ground' più grande in Asia

Al Technoring spazio a nuove tecnologie e auto del futuro

Redazione ANSA MILANO

Nelle scorse settimane Hankook ha inaugurato il più vasto 'proving ground' dell'Asia. Il produttore di pneumatici ha infatti aperto l'Hankook Technoring, ovvero il nuovo sito dedicato alle prove a Taean, in Corea del Sud. L'impianto è il più grande dell'Asia con un'area di 1,26 milioni di metri quadrati, adibiti a centro di ricerca e sviluppo all'avanguardia per i prodotti di Hankook.
    Il sito comprende 13 piste di prova e consente test approfonditi di tutte le categorie di prodotti, tra le quali anche i pneumatici per veicoli elettrici e supercar. Le piste di prova sono progettate per tutti i tipi di veicoli, dalle super sportive ai camion e anche gli autobus. Il sito di prova ha anche una torre di controllo, edifici per uffici, officine, stazioni di rifornimento e stazioni di ricarica per veicoli elettrici. La torre di controllo, alta 37,1 metri registra, i progressi dei test attraverso sistemi di monitoraggio integrati per tutte le aree di prova, oltre alle condizioni climatiche.
    Con il completamento dell'Hankook Technoring, l'azienda ha creato un'infrastruttura di ricerca e sviluppo completa, dedicata all'innovazione e collegata alle strutture esistenti, a cominciare dalla sede centrale Hankook Technoplex di Seoul. Il nuovo proving ground si va ad aggiungere anche al Technotrac nel nord della Finlandia, destinato invece ai test su neve e ghiaccio, così come agli altri centri regionali di ricerca e sviluppo in Germania e negli Stati Uniti.
    In particolare, le tecnologie originali vengono sviluppate presso l'Hankook Technodome, il centro di sviluppo centrale, dotato delle più moderne attrezzature, mentre l'Hankook Technoring servirà come base importante per ulteriori sviluppi tecnici e come luogo di studio a proposito delle innovazioni nel settore degli pneumatici. Il sito di prova sarà strategico anche per i futuri sviluppi della mobilità elettrica e dei veicoli autonomi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie