Salone Francoforte 2019: Merkel, potenziare infrastrutture per auto elettrica

Sulla protezione dei dati personali Europa trovi la sua strada

Redazione ANSA BERLINO

La cancelliera tedesca Angela Merkel vuole sostenere gli sforzi dell'industria dell'auto nel passaggio alla mobilità elettrica con interventi infrastrutturali: lo ha dichiarato stamattina in apertura del Salone dell'auto di Francoforte. Rivolgendosi alla platea dei produttori della maggiori case automobilistiche tedesche, Merkel ha sottolineato che "il punto essenziale che vogliamo affrontare dal punto di vista politico nel confronto con voi è come ottenere una infrastruttura per la ricarica che sia affidabile per le persone". Al momento in Germania ci sono solo 20.000 punti di ricarica per le auto elettriche, un numero insufficiente, ha ricordato Merkel. Un altro punto infrastrutturale che il governo dovrà affrontare nei prossimi anni è la copertura della rete mobile nelle principali strade e autostrade. La cancelliera ha annunciato che entro il 2022 tutte le autostrade tedesche potranno godere della copertura dello standard 5G e che entro il 2024 la copertura sarà estesa a tutte le strade federali. Riguardo al discusso tema sulla protezione dei dati personalità e sulla "sovranità dei dati" digitali, Merkel ha dichiarato che "per noi europei è importante trovare una nostra strada per la protezione dei dati personali", indipendentemente dagli standard di Usa e Cina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA