Coronavirus: Toyota chiede linea di credito da 8 mld euro

Prosegue chiusura impianti negli Usa, Europa e Giappone

Redazione ANSA TOKYO

Toyota ha richiesto alle banche giapponesi l'apertura di una linea di credito da mille miliardi di yen, l'equivalente di 8,2 miliardi di euro, a causa dell'accelerazione della crisi del settore auto per via della pandemia del coronavirus a livello globale. La base finanziaria di Toyota rimane solida con circa 5.200 miliardi di yen in liquidità e depositi alla fine del 2019, in base alle ultime rilevazioni, ma la chiusura forzata degli stabilimenti negli Stati Uniti e in Europa, e la contrazione della domanda in Cina impongono all'azienda di prepararsi ad un'ulteriore espansione della pandemia, raccontano i media giapponesi. Il secondo produttore mondiale di autoveicoli è stato costretto a chiudere sette catene di produzione in cinque stabilimenti nel Paese del Sol Levante, a partire dal 3 aprile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie