IAA Transportation, Iveco da eDaily elettrico a Nikola Fcev

Il ceo Marx, 'Non sarà un'unica tecnologia a sostituire diesel'

Redazione ANSA ROMA

 Sono il nuovo eDaily - gemello elettrico del furgone leader di mercato - e il prototipo del modello a zero emissioni eDaily Fuel Cell alimentato dal sistema a celle a combustibile di Hyundai Motor Company, le due grandi novità di Iveco a IAA Transportation 2022 nel settore dei veicoli commerciali.
    Grazie alla collaborazione con la statunitense Nikola Corporation l'evento di Hannover segna l'inizio di una nuova era nel trasporto lungo raggio pesante a emissioni zero, con il lancio commerciale del Nikola Tre battery electric vehicle (Bev) nella sua configurazione europea e la presentazione della versione beta del Nikola Tre fuel cell electric vehicle (Fcev), che entrerà nel mercato europeo nel 2024.
    Entrambi i veicoli Iveco Nikola sono basati sulla prima piattaforma modulare elettrica per trattori destinati ad articolati pesanti, per missioni di circa 500 km (Bev) o 800 km (Fcev) nelle loro configurazioni di lancio iniziali.
    Coerentemente con il suo approccio multi-energia coordinato alla propulsione sostenibile, FPT Industrial presenta a IAA Transportation 2022 tre anteprime mondiali: un motore multi-combustibile in grado di funzionare con gas naturale, idrogeno o miscele di entrambi; una nuova generazione di assali elettrici per veicoli commerciali medi e pesanti; e un nuovo pacco batterie per autobus.
    Un'attenzione che il Gruppo dedica da sempre anche al mondo dei trasporto collettivo di persone e che è confermata delle soluzioni di bus a emissioni zero con il nuovo E-Way, il veicolo urbano 100% elettrico.
    Il Gruppo Iveco è anche impegnato nell'offrire soluzioni rivoluzionarie ai propri clienti si estende anche ai settori delle soluzioni FinTech e Transport Tech, e IAA è la piattaforma ideale per presentare la nuova entità del Gruppo recentemente annunciata: Gate - Green & Advanced Transport Ecosystem, a lungo termine, modello di noleggio all-inclusive, pay-per-use, per camion e furgoni elettrici.
    "Il Gruppo Iveco è in movimento e noi giocheremo un ruolo importante nella definizione del futuro della mobilità - ha affermato Gerrit Marx, amministratore delegato di Iveco Group - Stiamo effettivamente costruendo sulla nostra forte eredità e offriremo un'ampia gamma di veicoli commerciali alimentati da un mix intelligente di combustibili rinnovabili, nonché propulsori elettrici a batteria e celle a combustibile, consentendo ai nostri clienti di operare con successo nel mercato dei trasporti di domani. Un mercato che non si concentrerà su un'unica tecnologia per sostituire il diesel, non solo per ovvi motivi tecnici, ma anche per l'urgenza di avere un forte impatto ora ed evitare un'altra dipendenza geopolitica dalle risorse legate a un'unica fonte".  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie