ANSAcom

Suzuki, 'mission' 2021 è aumento quota di mercato

Ibrido, trazione integrale e nuova Swace per conquistare terreno

MILANO ANSAcom

Dopo aver archiviato il 2020 con un record storico, Suzuki punta ora ad accrescere ulteriormente la quota mercato. Secondo i dati diffusi dall'UNRAE, Suzuki ha infatti immatricolato, nel corso dell'anno, 33.455 auto, un valore che, rapportato alle 1.381.496 immatricolazioni effettuate in totale in Italia nello stesso periodo, permette a Suzuki di portare al 2,42% la sua quota di mercato. Questa percentuale ha segnato per la casa di Hamamatsu un importante passo avanti rispetto ai precedenti primati del 2,00%, fissato alla fine del 2019, e dell'1,72%, con cui si chiuse il 2018. Se Suzuki ha registrato una diminuzione del 12,61% nelle immatricolazioni rispetto all'anno 2019, il dato rappresenta tuttavia la migliore performance anno su anno registrata tra i primi 18 marchi per volume in Italia ed è di gran lunga inferiore al calo del 27,93% patito dal mercato nel suo complesso. Sul fronte della clientela, invece, il marchio vanta un'incidenza dei privati sul totale delle vendite, con una percentuale del 92,93%. In quanto a risultati commerciali dei vari modelli, a brillare sono soprattutto Ignis e Swift. Entrambe sono presenti nella top ten delle auto ibride più vendute e se la prima si trova al settimo posto con 10.918 unità vendute, seguita proprio da Swift con 10.078 unità, il loro ruolo trainante porta Suzuki a occupare la terza piazza nella classifica dei costruttori per numero di auto ibride vendute in Italia. Il Suv ultra compatto Ignis figura anche quarto nella graduatoria delle vetture più vendute del segmento A con 11.361 unità, con il contributo dato, in particolare all'inizio dell'anno, da 443 esemplari spinti dal solo motore termico.

Vitara e S-Cross hanno registrato rispettivamente 6.215 (di cui 4.677 ibride) e 1.949 (di cui 1.608 ibride) unità; Vitara Hybrid 4WD AllGrip figura anche nella top ten delle fuoristrada più vendute, con 3.496 esemplari. Per il 2021, l'obiettivo dichiarato da Suzuki è quello di aumentare la propria quota di mercato. Nelle ultime settimane del 2020 la gamma Suzuki si è ampliata con l'ingresso in listino di Across Plug-In, mentre con l'inizio del 2021 si è arricchita con la spaziosa Swace Hybrid.
 

In collaborazione con:
Suzuki

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie