Albert Biermann executive technical advisor Gruppo Hyundai

Era presidente e capo divisione R Gruppo a Namyang in Corea

Redazione ANSA ROMA

Da quando nel 2015 Albert Biermann è entrato a far parte del Gruppo Hyundai, dopo 31 anni di lavoro in Bmw, le prestazioni dinamiche dei modelli Hyundai e Kia sono migliorate in modo significativo, come è stato confermato dal successo di modelli orientati alle performance come Hyundai i30 N e Kia Stinger, e in generale facendo crescere la consapevolezza globale delle capacità prestazionali di entrambi i marchi.
Una premessa doverosa per spiegare perché al momento dell'uscita per pensionamento del presidente e capo della divisione ricerca e sviluppo (R&D) del Gruppo Hyundai a Namyang, in Corea, Albert Biermann (65 anni) continuerà a lavorare per i due brand sudcoreani in Europa, in qualità di executive technical advisor.
"Grazie agli instancabili sforzi di Biermann, alla sua dedizione incrollabile e alla prodigiosa passione per l'azienda, siamo stati in grado di ottenere grandi risultati nelle nostre gamme di modelli, così tanti che sarebbe impossibile nominarli tutti - ha affermato Euisun Chung, executive chairman di Hyundai Motor Group - Il suo impegno nel fornire i più alti standard di ingegneria ha svolto un ruolo chiave nel nostro Gruppo per diventare uno dei principali leader automobilistici globali".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie