Peters presidente board sorveglianza Europcar Mobility Group

Con nuova struttura esce Caroline Parot che ne era Ceo dal 2016

Redazione ANSA ROMA

Dopo l'elezione all'assemblea generale annuale, in programma per il 29 giugno, Holger Peters - attuale head of transformation office di Volkswagen - sarà nominato presidente del consiglio di sorveglianza di Europcar Mobility Group, la nuova realtà del settore mobilità nata dal nuovo consorzio formato da Volkswagen, Attestor e Pon.
    L'azienda comunica anche la nomina di cinque candidati per il consiglio di sorveglianza: Imelda Labbé e Holger Peters della Volkswagen, Jan-Christoph Peters e David Alhadeff di Attestor oltre a Janus Smalbraak di Pon.
    Per effetto della nuova struttura I membri indipendenti dell'attuale consiglio di amministrazione di Europcar Sylvie Veilleux, Martine Gerow e Carol Sirou, e il rappresentante dei dipendenti Adèle Mofiro svolgeranno le loro funzioni all'interno del consiglio di sorveglianza di nuova creazione.
    L'attuale Ceo di Europcar Mobility Group, Caroline Parot, lascerà invece l'azienda così come l'attuale presidente Alexandre de Juniac e i membri del consiglio di amministrazione Carl Leaver e Simon Franks, dopo l'implementazione della struttura del consiglio a due livelli. Caroline Parot - si legge nella nota - era entrata a far parte di Europcar Mobility Group nel 2011 per essere nominata Cfo nel marzo 2012. Nel 2016 è diventata Ceo e ha guidato la ristrutturazione e trasformazione dell'azienda, tuttora in corso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie