Mc Laren con nuova GT entra nel mondo supercar 'da viaggio'

Ultrapotente (620 Cv) è anche comoda e con spazio per bagagli

Redazione ANSA ROMA

McLaren compie un importante passo in avanti, aggiungendo alla sua gamma di supersportive 'estreme' anche una inedita Gran Turismo che coniuga prestazioni al top con elevate caratteristiche di confort e di fruibilità, così da renderla utilizzabile anche nella vita di tutti i giorni e per i lunghi viaggi. Questa prima McLaren 'supestradale' si posiziona a fianco delle esistenti Sports, Super e Ultimate Series e allarga le opportunità di conquista nei confronti di una clientela che, in precedenza, si era rivolta ad altri brand. La nuova GT condivide il Dna della McLaren Speedtail, con un corpo vettura dalle linee sinuose, leggero ed innovativa grazie anche ai materiali high tech che interessano tutta la vettura. Come si conviene ad un'auto sportiva destinata ai lunghi tragitti l'abitacolo è caratterizzato da finiture molto curate e da una grande abitabilità. Non manca lo spazio per i bagagli, come dimostra la capacità di ben 570 litri sommando il vano anteriore e quello posteriore.

Quest'ultimo - che può ospitare una sacca da golf o gli sci - è accessibile tramite il portellone realizzato interamente in vetro con cerniere anteriori e disponibile anche in variante motorizzata elettricamente. Il nuovo sistema di infotainment - il più sofisticato nella gamma McLaren - include il sistema di navigazione Here che offre informazioni sul traffico in tempo reale. ''La nuova McLaren GT unisce prestazioni sportive con la capacità di attraversare i continenti - ha commentato al reveal Mike Flewitt, CEO di McLaren Automotive - il tutto avvolto in un entusiasmante corpo vettura espressione dell'ethos di McLaren che disegna vetture superleggere, con un chiaro vantaggio sul peso rispetto ai concorrenti. Concepita per percorrere lunghe distanze, offre il confort e lo spazio che uno si aspetta da una Gran Turismo, ma con un livello di agilità che non si è mai visto in questo segmento. In breve, questa vettura ridefinisce le nozioni di una Gran Turismo in un modo di cui solo McLaren era capace''. Quarto modello ad essere introdotto nell'ambito del business plan denominato Track25, McLaren GT propone un nuovo sistema di sospensioni denominato Proactive Dampin Control che garantisce livelli di confort più elevati rispetto alle altre sportive di Woking e si unisce ad una taratura (ad esempio per frenata e sterzo) che è stata ottimizzata anche per fornire le massime prestazioni a basse velocità e nell'uso quotidiano. A questo scopo, in funzione di possibili asperità del fondo stradale, sono state riviste la corsa delle sospensioni e l'altezza libera da terra. La struttura in fibra di carbonio ed i pannelli in alluminio della carrozzeria garantiscono il rapporto peso/potenza di 405 Cv per tonnellata, questo anche grazie alla presenza del nuovo propulsore McLaren V8 4.0 litri bi-turbo che eroga ben 620 Cve 630 Nm di coppia. McLaren annuncia per la nuova GT prestazioni da autentica supercar, con un'accelerazione 0-200 in solo 9 secondi e una velocità massima di 326 km/h. Sin da ora è possibile ordinare la nuova vettura, con consegna prevista verso la fine del 2019, ad un prezzo di listino base per il mercato italiano di 203.000 euro. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA