Skoda Kamiq, pronto lancio inedito suv su misura per città

Lungo 4 metri e 24, maneggevole, spaziosa e sempre connessa

Redazione ANSA ROMA

Arriva Kamiq, il modello compatto che completa in basso la famiglia dei suv Skoda portando sul mercato, in una fascia commercialmente molto 'vivace' - un design emozionale, uno spazio interno generoso (a fronte di una lunghezza di 4,241 metri) e soluzioni, comprese quelle proprie della filosofia Simply Clever, che vanno a soddisfare le esigenze di una utenza composta da persone attive e orientate allo stile di vita Il terzo suv di Skoda presenta i tipici i vantaggi di questa tipologia - come la maggiore altezza da terra e la posizione rialzata del sedile - assieme all'agilità di un'auto dalle dimensioni contenute e quindi adatta anche alla guida (e al parcheggio) in città.

''Con il lancio di Skoda Kamiq - ha detto Bernhard Maier, CEO di Skoda - stiamo costantemente spingendo avanti con la nostra strategia suv e stiamo completando perfettamente la nostra offerta sul mercato europeo''.

La somiglianza con la famiglia dei suv Skoda è ben visibile, ma alcune altre caratteristiche distinguono Kamiq: è il caso del cofano scolpito con precisione e soprattutto dei fari a Led divisi con luci di marcia diurna sopra (nella versione full Led ci sono anche gli indicatori dinamici anteriori e posteriori).

Come tutti i nuovi modelli del produttore, il portellone posteriore reca con il lettering Skoda in stampatello anziché il tradizionale logo della Freccia Alata. Fedele alla tradizione Skoda che vuole, per i nomi dei suv, una K all'inizio e una Q alla fine, Kamiq è un termine che deriva dalla lingua degli Inuit (la popolazione che vive nel nord del Canada e in Groenlandia) e che significa qualcosa che si adatta perfettamente ad ogni situazione, come una seconda pelle. Per competere nel dinamico e crescente segmento dei suv urbani, adattandosi perfettamente ad ogni situazione, Kamiq propone sistemi di assistenza all'avanguardia e grande spazio per persone e bagagli, tutto ciò che serve - ha detto Maider - ''per conquistare un gran numero di nuovi clienti''.

All'interno Kamiq stupisce per la spaziosità nella parte posteriore, che solitamente è trascurata in questa categoria di suv. La testa del passeggeri ha 1.003 mm a disposizione in verticale, la larghezza in corrispondenza dei gomiti è pari a 1.425 mm e lo spazio libero davanti alle ginocchia tocca i 73 mm, tutti valori record nel segmento. Il bagagliaio ha una capacità di 400 litri, che può essere aumentata a 1.395 ripiegando il sedile posteriore diviso asimmetricamente (60:40). Come opzione è previsto il sedile passeggero anteriore con schienale pieghevole così da consentire il trasporto di oggetti particolarmente lunghi, fino a 2.447 mm Disponibile esclusivamente con trazione anteriore, Kamiq è caratterizzato da un'elevata altezza da terra, da dettagli robusti e dalle grandi ruote che arrivano fino a 18 pollici di diametro. Internamente spiccano i moderni elementi del sistema di infotainment, che provengono dalla terza generazione della matrice modulare del Gruppo Volkswagen. I display da 6,5 a 9,2 pollici possono essere dotati del sistema audio Skoda con dieci altoparlanti come optional. Kamiq è sempre online grazie a una eSIM LTE integrata e ciò consente di ottimizzare la navigazione in modo preciso e costante. Il Digital Assistant Skoda è a disposizione per rispondere ai comandi vocali. L'eSIM abilita non solo la funzione eCall, ma fornisce anche l'accesso ai servizi online mobili Skoda Connect, che includono Care Connect, accesso remoto al veicolo e servizio proattivo, nonché l'Infotainment online.

La tecnologia SmartLink consente il collegamento di dispositivi tramite Apple CarPlay, Android Auto o MirrorLink.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA