Volkswagen ID.5, test finali per crossover coupé elettrico

Basato sulla piattaforma MEB come Audi Q4 e-Tron Sportback

Redazione ANSA ROMA

 Come è logico dopo il numero 3 e il 4, arriva il 5, anche quando si tratta delle sigle della gamma elettrica di Volkswagen. Così a breve distanza dal debutto della ID.3 - prima berlina elettrica della Casa di Wolfsburg, che è arrivata lo scorso weekend nelle concessionarie italiane - e dalla presentazione del crossover ID.4, alcune foto 'rubate' al Nurburgring svelano l'aspetto definitivo della variante crossover coupé ID.5. Come riferisce il magazine specializzato Autoevolution, che pubblica l'anteprima fotografica, questo modello inedito sembra riprendere elementi già visti in altre vetture elettriche del Gruppo come l'Audi Q4 e-Tron Sportback o altre vetture simili in arrivo da Cupra e Skoda, tutte accomunate dalla piattaforma MEB.


Delle immagini (anche se alterate con nastro adesivo per simulare un frontale Kia 'Tigier Nose') si riconosce anche una parentela concept ID Space Vizzion che Volkswagen aveva mostrato la prima volta al Los Angeles Auto Show dello scorso anno.

ID.5 punta anche a fare concorrenza - soprattutto in funzione del mercato Usa - alla nuova Tesla Model Y che ha caratteristiche simili. Sotto alla pelle della ID.5 ci dovrebbe essere nella versione a due sole ruote motrici un motore da 200 Cv alimentato da una batteria da 82 kWh, mentre la successiva variante alte prestazioni a quattro ruote motrici dovrebbe disporre complessivamente di 302 Cv. Il debutto del crossover coupé ID.5 è previsto per il 2021.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie