Aston Martin DBX707, primo esemplare prodotto in Galles

Supercar tra lusso e prestazioni realizzata a St. Athan

Redazione ANSA MILANO

La prima Aston Martin DBX707 è uscita dalla linea di produzione di St. Athan, nel Galles. Alla presenza del Segretario di Stato per il Galles, Simon Hart e del Sottosegretario di Stato parlamentare per il Galles, David Davies, la prima DBX707 destinata a un cliente è stata completata ieri, con un modello destinato ad aprire la strada alle consegne future che raggiungeranno più di 50 Paesi del mondo.
Costruito a mano nello stabilimento del brand britannico, DBX707 porta Aston Martin all'apice del segmento dei SUV di lusso grazie a una combinazione di prestazioni da supercar e lusso estremo. Con i suoi 707 CV, DBX707 è in grado di raggiungere una velocità massima di 300 km/h e può raggiungere 0-100 km/h in soli 3,1 secondi.
Più di 100 nuovi tecnici automobilistici qualificati sono stati reclutati dalla Casa Martin per supportare l'aumento della produzione. "Siamo immensamente orgogliosi - ha commentato Michael Straughan, Chief Operating Officer di Aston Martin Lagonda - di realizzare prodotti leader del settore come la DBX707 da una struttura di livello mondiale come quella del Galles e siamo lieti di vedere completato il primo modello. La DBX707 è il simbolo della nuova era per Aston Martin e della capacità del marchio di combinare lusso e prestazioni elevate".
La DBX707, insieme alla DBX, rappresenta la prima coppia di auto di produzione gallese da quasi 50 anni. "È fantastico vedere l'iconico marchio Aston Martin uscire dalla linea di produzione qui in Galles - ha dichiarato il Segretario di Stato per il Galles, Simon Hart - prima di essere esportato in Paesi di tutto il mondo. Il successo della DBX707 è la testimonianza di un team altamente qualificato e laborioso, ed è affascinante vedere come opera. Voglio che il Galles sia un luogo altamente attraente per le tecnologie automobilistiche all'avanguardia e il governo del Regno Unito continuerà a lavorare per garantire e supportare gli investimenti di aziende, come Aston Martin, poiché guidano la crescita economica e creano nuovi posti di lavoro".   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie