IAA Transportation, Mercedes-Benz Trucks crede nel gasolio

Migliorato l'OM 471. Debuttano Actros L e Actros L Edition 3

Redazione ANSA ROMA

 Non solo decarbonizzazione attraverso nuove soluzioni propulsive ma anche un costante miglioramento dei veicoli pesanti con alimentazione convenzionale a gasolio.
    Lo ha annunciato Mercedes-Benz Trucks in apertura dell'edizione 2022 di IAA Transportation ad Hannover, sottolineando come nel settore dei veicoli industriali non ci può e non ci deve essere alcuna battuta d'arresto. Le aziende di trasporti ed i costruttori di veicoli pesanti si trovano ad affrontare grandi sfide, come ad esempio la decarbonizzazione del trasporto merci su strada, in un contesto fortemente competitivo.
   

"La trasformazione che condurrà ad un trasporto merci su strada neutrale in termini di CO2 è in pieno svolgimento - ha detto Stina Fagerman, head of marketing, sales and services di Mercedes-Benz Truck - In questa fase di transizione, tuttavia, poniamo sempre al centro le esigenze dei clienti e, per questo motivo, puntiamo a ottimizzare ulteriormente anche i nostri truck premium con alimentazione a gasolio convenzionale".
    Mercedes-Benz Trucks intende rafforzare ulteriormente la sua già forte posizione di mercato in questo segmento con numerose novità - tutte esposte all'IAA Transportation di Hannover - tra cui i nuovi modelli Actros L, Actros L Edition 3 e Actros F plus. In particolare la collaudata ammiraglia per il trasporto a lungo raggio Actros L si distingue in questa versione per l'efficienza dei consumi ancora più elevata ed una catena cinematica migliorata.
    La terza generazione del motore da 12,8 litri OM 471 di Actros L - che sarà disponibile a partire da ottobre 2022 - si segnala per la riduzione del Total Cost of Ownership (TCO) grazie ad un turbocompressore ottimizzato per il contenimento dei consumi che, insieme al sistema di post-trattamento dei gas di scarico rivisitato, consente di ottenere un risparmio di carburante fino al 4% rispetto alla generazione precedente. Un ulteriore highlight della terza generazione dell' OM 471 è il sistema Top Torque ampliato, che rende disponibile una maggiore potenza proprio quando è veramente necessaria, ad esempio durante l'ingresso in autostrada o l'effettuazione dei sorpassi.
    Per una dinamica di marcia ancora superiore, Mercedes-Benz Trucks si è poi focalizzata anche sulla catena cinematica (disponibile dall'Actros, all'Actros F ed all'Actros L, fino all'Arocs) introducendo una nuova gestione del cambio automatizzato PowerShift Advanced, grazie alla selezione precisa delle marce, consente partenze e accelerazioni più rapide ed allo stesso tempo più fluide.
    Debuttano anche sistemi di assistenza alla guida - come l'assistente alla frenata d'emergenza Active Brake Assist di quinta generazione (ABA 5) con rilevamento dei pedoni e il sistema antisbandamento - e la MirrorCam di seconda generazione.
    Riflettori puntati anche su Actros L Edition 3 - un modello speciale dell'Actros L limitato a 400 esemplari - che propone fino a 30 dotazioni supplementari negli interni e negli esterni, oltre ad elementi di design dell'Edition 1 e dell'Edition 2. Gli interni comprendono, tra l'altro, plancia e maniglie delle porte in pelle Nappa, diversi elementi in carbon look, la botola sul tetto con illuminazione soffusa, nonché la zona riposo SoloStar con rivestimento in pelle beige Almond. Gli highlight degli esterni sono l'esclusiva pellicola adesiva sulla fiancata, la scritta Edition 3 sul parasole verniciato in alluminio bianco con due fari supplementari a Led, l'emblema Actros anteriore in dark chrome, la scritta Actros sulla zona superiore della parete posteriore della cabina.
    Lateralmente spiccano i gradini d'accesso in acciaio legato.
    Sono realizzati in acciaio legato anche i coprimozzi dell'asse anteriore e di quello posteriore. La dotazione comprende anche la stella Mercedes-Benz in dark chrome e illuminata, le griglie in acciaio legato verniciate e i gradini in alluminio nel rivestimento laterale.
    La verniciatura della cabina può essere scelta liberamente e può essere adattata ai colori aziendali del Cliente, mentre il frontale è sempre verniciato in alluminio bianco metallizzato, che garantisce un'elevata riconoscibilità del veicolo.
    Che si tratti della potenza high-end offerta dal motore OM 473 da 15,6 litri o di un gruppo per consumi ulteriormente ridotti, come il nuovo motore OM 471 di terza generazione: grazie alle migliori performance d'innesto dei rapporti ottenute con il PowerShift Advanced in tutte le catene cinematiche disponibili, Actros L Edition 3 - si legge nella nota - offre a tutti i conducenti prestazioni di marcia impressionanti e grande piacere di guida. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie