IAA Transportation, Mercedes-Benz presenta eActros LongHaul

Autocarro pesante elettrico per lungo raggio, 500 km autonomia

Redazione ANSA ROMA

Si chiama eActros LongHaul, ed è l'autocarro pesante 100% elettrico per il trasporto a lungo raggio, che Mercedes-Benz Trucks ha presentato per la prima volta al pubblico all'IAA Transportation 2022 di Hannover. Nella versione di produzione prevista per il 2024 (per il momento è un concept) l'eActros LongHaul offrirà un'autonomia di circa 500 km e consentirà la ricarica ad alte prestazioni.
    Alitra novità presentata all'evento è il Mercedes-Benz eActros 300 elettrico a batteria nella variante motrice per semirimorchio, per l'impiego flessibile nel servizio di distribuzione pesante. Inoltre Daimler Truck ha annunciato il Mercedes-Benz eAtego elettrico a batteria per il segmento dei veicoli di peso medio. Con le sue linee nitidamente disegnate e la fascia luminosa a Led sul frontale, il nuovo eActros LongHaul offre un'anteprima del linguaggio stilistico del modello di serie. La futura versione di serie sarà proposta con tre pacchi batteria per fornire una capacità totale installata di oltre 600 kWh e due motori elettrici - come parte di un nuovo assale elettrico - che generano una potenza continua di 400 kW ed una potenza di picco di oltre 600 kW.
    Oltre alla motrice per semirimorchio, Mercedes-Benz Trucks produrrà fin dal lancio sul mercato anche varianti dell'eActros LongHaul con telaio cassonato. Gli ingegneri allo sviluppo di Mercedes-Benz Trucks hanno concepito l'eActros LongHaul sulla base dei medesimi requisiti di durata, del veicolo e dei suoi componenti, che si applicano ad un Actros convenzionale paragonabile, impiegato quindi per il trasporto pesante a lungo raggio. Questo significa 1,2 milioni di chilometri di percorrenza in dieci anni d'impiego.
    Come primo veicolo di serie completamente elettrico di Mercedes-Benz Trucks, l'eActros LongHaul verrà costruito sulla linea di montaggio già esistente nello stabilimento truck di Wörth. Ciò comprende anche il montaggio di tutti i componenti elettrici e la messa in esercizio del veicolo al termine della linea. Per l'eActros 300/400 e l'eEconic, al contrario, l'elettrificazione avviene ad oggi in un processo separato presso il Future Truck Center di Wörth.
    Le batterie di eActros LongHaul utilizzano la tecnologia al litio ferro fosfato (LFP) e sono caratterizzate soprattutto da una lunga durata e da una maggiore energia utilizzabile. Presso una colonnina di ricarica con potenza di circa 1 megawatt, le batterie dell'eActros LongHaul di serie possono essere ricaricate dal 20 all'80% in meno di 30 minuti.
    I primi prototipi sono già stati sottoposti ad una fase di test intensivi ed entro la fine dell'anno eActros LongHaul verrà testato su strade pubbliche. L'anno prossimo, i prototipi preserie verranno consegnati ai clienti per la fase di sperimentazione.
    L'azienda prevede che già entro il 2030 i veicoli industriali a zero emissioni locali di CO2 rappresenteranno fino al 60% delle vendite di Daimler Truck nei mercati UE30. All'IAA di quest'anno, Daimler Truck si presenta per la prima volta come azienda DAX indipendente.
    In qualità di business unit di Daimler Truck, anche Daimler Buses, leader mondiale nella produzione di autobus, si è prefissata l'obiettivo di offrire una gamma di veicoli completamente neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2. Daimler Buses intende quindi mettere a disposizione modelli carbon neutral in ogni segmento entro il 2030.
    Oltre al Mercedes-Benz elettrico a batteria eCitaro, in produzione di serie dal 2018, Daimler Buses prevede di lanciare il primo autobus interurbano completamente elettrico a partire dal 2025. Alla fine di questo decennio seguirà il primo autobus da turismo puramente elettrico. Sul fronte del design, i modelli mostrano il nuovo 'family look', mentre definiscono gli standard per quanto concerne i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida con l'Active Brake Assist 5, di serie, e l'Active Drive Assist 2 fornibile a richiesta.
    "Dall'ultima edizione dell'IAA, che risale a quattro anni fa - ha detto Martin Daum, Ceo di Daimler Truck - abbiamo continuato a promuovere a pieno regime la trasformazione verso il trasporto a zero emissioni di CO2. Quest'anno la nostra gamma comprende già otto veicoli di serie a trazione esclusivamente elettrica a batteria. Tuttavia, non è sufficiente disporre dei veicoli giusti nella propria offerta. I nostri Clienti hanno bisogno anche della giusta infrastruttura. E, in questo ambito, ci siamo attivati a differenti livelli. Per raggiungere un rapido sviluppo infrastrutturale, è essenziale che l'intero settore e la politica si uniscano e remino nella stessa direzione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie