"La magia di un respiro", una serata per la fibrosi cistica

Iniziativa beneficenza il 18 marzo alle porte di Roma

Redazione ANSA ROMA

   Una serata a scopo benefico per la realizzazione del nuovo "Reparto Adulti Fibrosi Cistica" al Policlinico Umberto I di Roma. Ad organizzarla la sezione Lazio della Lega Nazionale Fibrosi cistica il 18 marzo al Pala Cavicchi, alle porte di Roma. "La creazione di un nuovo reparto è una necessità resa possibile grazie alla continua evoluzione delle cure, che sebbene ad oggi non siano ancora risolutive, consentono ai pazienti di poter raggiungere l'età adulta e di poter intravedere all'orizzonte la realizzazione del loro sogno più grande, guarire definitivamente dalla Fibrosi Cistica", spiegano gli organizzatori. La Lega Italiana Fibrosi Cistica Lazio è un'associazione di pazienti e familiari che da oltre 35 anni lavora al fine di raggiungere ogni persona affetta da fibrosi cistica e garantire un miglioramento della qualità della vita in generale. Supporta a 360° il paziente ed i suoi familiari nella gestione della malattia tentando di eliminare gli ostacoli e di minimizzare gli effetti che la naturale evoluzione della patologia può avere sui progetti futuri. Sostiene programmi di ricerca e di cura orientati al paziente. La Fibrosi Cistica è la malattia genetica grave più diffusa, si stima che il numero di portatori sani del gene della fibrosi cistica sia di uno ogni 25/30.
    Una coppia di portatori sani ha, quindi, una probabilità del 25% in ogni gravidanza di avere un bambino malato. Per questo un'informazione capillare è fondamentale.
    Nel corso della serata, dal nome "La magia di un respiro", la patologia verrà presentata attraverso immagini, musica e danza.
    Oltre alla raccolta fondi, la serata si pone come scopo quello di trasmettere a tutti gli ospiti quel sentimento di positività e appartenenza ad un team, che, per un malato di fibrosi cistica, sono elementi fondamentali per potersi sentire accompagnato e supportato nella sua dura lotta quotidiana.
    In programma esibizioni di artisti di "Amici", "Ti lascio Una Canzone" e X Factor e il supporto di campioni con l'olimpionico di nuoto Massimiliano Rosolino e i campioni di pallanuoto Alessandro e Roberto Calcaterra. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA