ANSAcom

Amplifon, protocollo sicurezza store per clienti e personale

Applicato in tutti 28 Paesi dove l'azienda è presente

ROMA ANSAcom

Un protocollo per la sicurezza degli store che mette al centro la salute di clienti e personale nella situazione di emergenza sanitaria. A metterlo in campo è Amplifon, non solo in Italia ma in tutti i 28 Paesi del mondo dove l'azienda è presente con i suoi servizi dedicati alla salute dell'udito. Servizi che non si sono mai fermati, perché ritenuti essenziali, anche durante il lockdown. Il protocollo è stato realizzato con il contributo scientifico di Giorgio Palù, professore emerito di Microbiologia e Virologia dell'Università degli Studi di Padova, e Alessandro Martini, professore ordinario di Otorinolaringoiatria dell'Università degli Studi di Padova, con la validazione scientifica della Società Italiana di Audiologia e Foniatria. "E' stata una sfida importante che siamo riusciti a superare anche grazie al grande network di esperti, sia virologi, sia enti, con cui il nostro centro studi e ricerche ci permette di avere contatti - ha detto Riccardo Cattaneo, Chief Regulatory Officer Amplifon Group -. Si parte dalla presa dell'appuntamento per ogni singolo paziente, in modo tale da garantire il distanziamento nello store, è previsto un triage telefonico", all'arrivo in negozio c'è la misurazione della temperatura. Poi le misure di distanziamento e i sistemi di protezione, mascherine, sia per gli audioprotesisti che per i pazienti. Oltre a questo sanificazione e pulizia degli ambienti e strumentazioni disinfettate prima e dopo ogni prestazione. Il Protocollo è stato valutato con la consulenza del Gruppo San Donato e EY. "Abbiamo portato all'interno di questa attività di valutazione l'esperienza degli oltre 4 mila pazienti trattati in questi mesi per Covid 19, - ha detto Carlo Signorelli, professore ordinario di Igiene e sanità pubblica all'Università Vita-Salute San Raffaele -, l'esperienza del Comitato tecnico scientifico che per larga parte è composto da professori dell'Università Vita Salute e li ha applicati alla realtà operativa considerando le più recenti evidenze scientifiche e l'applicabilità pratica delle misure ai fini della prevenzione dell'infezione da Covid 19. Ma anche di tutte le altre infezioni dell'apparato respiratorio".

In collaborazione con:
Amplifon

Archiviato in


Modifica consenso Cookie