Infanzia: protocollo Unicef e Unione Nazionale Pro Loco d'Italia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - Oggi la Presidente dell'UniceF Italia, Carmela Pace, e il Presidente dell'Unione Nazionale delle Proloco (UnplI Aps), Antonino La Spina, hanno firmato il rinnovo del Protocollo d'Intesa della durata di tre anni con l'obiettivo di promuovere una cultura del territorio a partire dall'attenzione ai diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e valorizzare il ruolo della memoria e delle tradizioni come patrimonio culturale dei territori da tramandare alle giovani generazioni.
    "Il rinnovo di questo protocollo ci permette di continuare la proficua collaborazione a sostegno dei Programmi Unicef di "Italia Amica dei bambini" per l'infanzia e l'adolescenza in Italia che, con un approccio integrato, contribuiscono alla costruzione di un mondo a misura di bambino. Vorremmo, grazie alla presenza diffusa sul territorio di entrambi i partner, costruire una rete capillare di solidarietà e partecipazione attiva, in particolare dei più giovani" ha commentato Carmela Pace, Presidente dell'Unicef Italia.
    "Da un capo all'altro della penisola le 6300 Pro Loco italiane sostengono e co-organizzano le molteplici iniziative dell'Unicef, a concreta testimonianza di viva attenzione per i temi quali i diritti dell'infanzia, dell'adolescenza e della solidarietà"ha affermato il presidente dell'Unpli, Antonino La Spina.
    Il protocollo prevede di promuovere la conoscenza della "Convenzione sui diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza", diffondere l'importanza fondamentale del ruolo ricoperto dalla memoria e dalle tradizioni e collaborare in occasione delle mobilitazioni di sensibilizzazione e raccolta fondi che Unicef Italia promuove. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA