Granarolo celebra i 10 anni di Allattami, banca latte donato

Novità liquide e in polvere dedicate al mondo dell'infanzia

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 11 MAG - Granarolo festeggia i dieci anni della linea Granarolo Bimbi con il lancio di importanti novità dedicate al mondo dell'infanzia, sia liquide sia in polvere, e celebra così i dieci anni di Allattami - La banca del latte umano donato di Bologna. Si tratta di un progetto senza scopo di lucro nato nell'ottobre 2012 e promosso da Granarolo insieme al Policlinico di Sant'Orsola di Bologna, struttura sanitaria che ha rivestito il ruolo di consulente per lo sviluppo della linea Granarolo Bimbi, con la partecipazione de Il Cucciolo, l'associazione bolognese dei genitori dei bambini nati pretermine, esempio virtuoso e unico in Europa di collaborazione fra un'istituzione sanitaria e un'azienda privata.
    La scienza è concorde del resto nel dichiarare che il latte umano aumenti la possibilità di sopravvivenza dei neonati prematuri aiutandone l'accrescimento e lo sviluppo: fornisce le preziose sostanze nutritive nella forma più assimilabile, rafforza il sistema immunitario e favorisce lo sviluppo del sistema nervoso centrale. Non sempre però le madri di questi neonati, spesso sottoposte a grandi stress fisici e psicologici, hanno latte a sufficienza. Per rispondere a questo bisogno è nata nel 2012 la Banca del Latte Umano Donato, avviata al Policlinico di Sant'Orsola di Bologna, allargandosi successivamente all'Ospedale Maggiore di Bologna, al Policlinico di Ferrara e all'Ospedale di Parma. Dall'inizio del progetto sono stati raccolti 33.983 biberon, equivalenti a 4.078 litri di latte materno, e sono state coinvolte 300 mamme donatrici, mentre 30.756 sono i biberon utilizzati dalle strutture sanitarie emiliane. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA