Sanità: Fi, in E-R mancano farmaci da banco, specie pediatrici

Castaldini, indisponibilità di Nurofen e carenza di Gaviscon

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 20 LUG - La Regione Emilia-Romagna intervenga per compensare la carenza di farmaci da banco, soprattutto pediatrici. A chiederlo, in un'interrogazione, è Valentina Castaldini di Forza Italia che ricorda come "siano arrivate diverse segnalazioni sull'indisponibilità, nelle farmacie del territorio, di Nurofen pediatrico e da una serie di interlocuzioni con rappresentanti di categoria è emersa una diffusa carenza e mancanza di forniture anche da parte dei grossisti, così come ci sarebbe carenza di Gaviscon".
    Da qui l'atto ispettivo per chiedere alla Giunta "quali siano i farmaci carenti sul mercato, quale sia la previsione di una nuova disponibilità, se la carenza possa arrivare al prossimo autunno e inverno e se anche gli ospedali e le strutture regionali registrino una carenza di disponibilità di farmaci pediatrici".
    Castaldini, infine, chiede se, "in corrispondenza di un picco influenzale dovesse verificarsi come in questo momento un'indisponibilità di farmaci antipiretici, soprattutto pediatrici, le strutture regionali sarebbero in grado di compensare, almeno in parte, la carenza". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA