Cucina italiana nel mondo, un giro d'affari da 229 miliardi

Registrata una crescita del 10,6% nel 2018 sul 2016

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Si e' attestato a 229 miliardi di euro il giro d'affari della cucina italiana nel mondo nel 2018.
Trentanove miliardi sono stati realizzati all'interno dei confini nazionali rendendo il Belpaese il terzo mercato dopo la Cina, primo mercato della cucina italiana per valore con 71 miliardi, e Stati Uniti, 69 miliardi. Il dato economico tricolore, a livello globale, e' in crescita del 10,6% rispetto al 2016. Lo rileva la ricerca Italian cuisine market monitor condotta da Deloitte sullo stato dell'arte del mercato foodservice a livello locale e globale.

Il progetto, incentrato sulla cucina italiana nel mondo, ha visto come partner Alma, scuola internazionale di cucina italiana. Dallo studio emerge che la ristorazione mondiale vale 2.563 miliardi nel 2018, il 46% e' realizzato in Asia Pacific. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA