Concours Mondial de Bruxelles promuove prima Sake Selection

Cmb, bevanda giapponese alla prova giuria internazionale

Redazione ANSA ROMA

Il Concours Mondial de Bruxelles (Cmb) e la prefettura giapponese di Mie, in collaborazione con la Fondazione HRI, uniscono le forze per dare al sake il riconoscimento internazionale che merita attraverso una competizione che vedrà in gara solo produzioni nipponiche, nelle sette categorie, dalla versione frizzante all'invecchiato.

Questa antica bevanda sarà protagonista della prima edizione della Sake Selection by CMB, in programma dall'11 al 13 ottobre 2018 a Ise-Shima. Una giuria internazionale di 35 giudici professionisti, per l'80% non giapponesi, garantirà l'affidabilità dei risultati della selezione volta a far conoscere ai consumatori internazionali la diversità, il carattere e le varie usanze nel bere questa bevanda spiritosa. A rendere rigorosi i criteri di valutazione un protocollo ideato congiuntamente da Shinya Tasaki, presidente dell'Associazione dei Sommelier Giapponesi e Miglior Sommelier Mondiale nel 1995, e Sylvain Huet, primo francese Sake Samurai (2012) e presidente della fiera europea Salon du Sake, esperto internazionale per il concorso Sake Selection. Un Masu in platino, oro e argento sarà assegnato in ogni categoria di sake coi risultati che saranno annunciati a novembre 2018.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: