La signora del dado Star compie 70 anni, ora brodo è in brick

Logo sugli schermi e case degli italiani dal 19 giugno 1948

Redazione ANSA ROMA

ROMA -  Il 19 giugno 2018 l'azienda italiana Star e la signora dell'omonimo dado festeggiano i loro primi 70 anni. Una icona intramontabile quella figura femminile che assaggia il brodo, presente sugli schermi e nelle case degli italiani dal 19 giugno 1948.

Il logo con la signora tuttora caratterizza le confezioni del prodotto più longevo della Star, ma riporcorrendo la gamma produttiva di questa industria alimentare si percepisce l'evoluzione dei consumi mass-market degli italiani tra le mura di casa: dal Dado del 1948 al GranRagù Star negli anni '60, il primo sugo pronto prodotto industrialmente in Italia, dalle prime bustine di tè Star Tea alla camomilla Sognid'oro. Nel 2009 l'azienda italiana introduce in Italia il primo brodo pronto in brick, aprendo un nuovo segmento di mercato e nel 2013 lancia i noodles orientali Saikebon, una vera rivoluzione per lo scaffale dei piatti pronti. Fino ad arrivare al salutismo odierno con il lancio di Orti&Frutti, la prima linea di tisane Sognid'oro nata dall'incontro tra frutta e verdura, Il Mio Tocco in Più, il primo insaporitore liquido 100% naturale e Il Mio Dado 100% Naturale.

''Una sorta di alfabetizzazione del gusto, dagli anni del boom economico al consumismo fino all'era dei piatti pronti'' sottolinea l'azienda italiana. Per l'industria brianzola la tappa, come sottolinea in una nota, ''non è soltanto uno sguardo al passato ma un progetto per il futuro: per i suoi primi 70 anni Star rinnova completamente lo storico stabilimento di Agrate Brianza e inaugura la nuova linea del Brodo Liquido con un investimento di 30 milioni di euro. Un grande passo che permetterà a Star di rendere più efficiente la produzione e di continuare a giocare un ruolo da protagonista nel mercato agroalimentare italiano''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: