Latte: Salvini, sussidi ai pastori e stop attività Consorzio

Lavoriamo a una soluzione entro 48 ore

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Interventi di sostegno ai pastori per le perdite economiche, legate alla mancata produzione e ai bassi prezzi, e la sospensione delle attività del Consorzio di tutela del Pecorino Romano Dop, finalizzata all'approvazione di un nuovo piano di produzione. "Lavoro per una soluzione entro 48 ore per restituire dignità e lavoro ai sardi". Sono gli impegni presi dal vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini con la delegazione dei pastori sardi della Coldiretti guidati dal presidente Ettore Prandini nell'incontro al Viminale al quale ha partecipato anche il sottosegretario all'Agricoltura Franco Manzato. Il pacchetto di iniziative, sottolinea il Viminale, servirà "anche a rasserenare il clima sull'isola".

Il ministro ha convocato un nuovo tavolo al Viminale per giovedì alle 15 al quale parteciperanno associazioni di categoria, governo e produttori. All'incontro al ministero era presente anche una delegazione di olivicoltori pugliesi nei confronti dei quali Salvini e Manzato si sono impegnati a trovare soluzioni per i danni provocati dalle gelate e dalla xylella.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA