In Irlanda per la giornata mondiale del cioccolato

Sull'Isola Verde, terzo consumatore al mondo del cibo degli dei

(di Ida Bini) DUBLINO

 Il 7 luglio si festeggia la giornata mondiale del cioccolato: con quasi 8 chilogrammi a testa, l'Irlanda è il terzo Paese al mondo, dopo Germania e Svizzera, per quantità di cioccolato consumato procapite e qualità delle sue produzioni. Sono moltissime le aziende artigianali presenti sull'Isola Verde, apprezzate anche per la loro combinazione con ingredienti di origine locale come il miele, la frutta, il sale atlantico, le alghe, i distillati e il ricco latte irlandese.
    Secondo alcuni studi l'abbinamento tra latte e cacao venne inventato nel XVII secolo proprio da un irlandese, il medico Hans Sloane: nel corso di un viaggio in Giamaica vide che gli abitanti del luogo mescolavano acqua e cacao e decise di provare a farlo con il latte per ottenere un risultato migliore. Fu nel 1750 che un droghiere di nome Nicholas Sanders affermò di vendere la ricetta di Sloane del latte al cioccolato come elisir medicinale.
    Tanti sono i produttori irlandesi, storici e distribuiti in tutta l'isola, che meritano una visita per fare acquisti e osservare da vicino il loro lavoro nei singoli laboratori. Un viaggio alla loro scoperta non può che iniziare dalla capitale con uno dei nomi più noti: Butler, il fornitore della migliore cioccolata calda in Irlanda che merita di essere provata tutto l'anno e che dispensa felicità da 90 anni. Per carpire il segreto delle sue delizie dolci, lisce e setose, è possibile fare una "Butlers Chocolate Experience" nel centro di produzione di Clonshaugh, ad appena 20 minuti dal centro di Dublino, raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Info: butlerschocolates.com Un altro nome dublinese da conoscere è quello di The Chocolate Company, produttore artigianale che crea tesori di dolcezza in piccoli lotti, procedimento che fa sì che le fave, accuratamente selezionate, diano il meglio di sé in termini di fragranza e particolarità: la scelta e i passaggi della lavorazione, dalla tostatura alla macinatura, vengono fatti rigorosamente a mano.
    Il risultato è straordinario e permette di fare un viaggio attorno al mondo con le loro incredibili tavolette dai nomi esotici: Tanzania KokoaKamili (anche abbinato al sale marino), Costa Rica Nahua e Perù Marañon. L'abbinamento più interessante è quello della tavoletta infusa al gin irlandese. Info: properchocolatecompany.com La Wilde Irish Chocolates, che ha un centro di produzione situato sulle rive del Lough Derg nella contea di Clare, è nata nella cucina di Patricia e Con Farrell nel 1997. Attraverso un coinvolgente tour se ne ripercorre la storia, facendosi inebriare dagli irresistibili profumi di deliziose creazioni, rigorosamente artigianali. Ancora più speciale è l'esperienza "Taste & Make", che permette di creare la propria tavoletta di cioccolato personalizzata. Tra quelle più particolari spiccano la lavorazione speciale di alghe della Wilde Atlantic Way e quella al caramello salato con fiocchi di sale atlantico. Info: wildeirishchocolates.com Sempre nella contea di Clare si trova una delle produzioni di cioccolato tra le più remote del mondo: nel tavolato calcareo del Burren, luogo selvaggio e affascinante, Hazel Mountain Chocolate è una piccola azienda artigianale con un packaging raffinato e una maniacale attenzione per l'aspetto estetico. E' molto interessante il tour proposto in cui si osservano tutte le fasi della produzione: dalla lavorazione delle fave grezze alla creazione di cioccolatini e tavolette. Speciale anche il loro caffè, votato tra quelli più belli d'Irlanda e progettato in collaborazione con il Eliason Design Studio di Stoccolma. Info: hazelmountainchocolate.com Nella contea di Carlow l'azienda Chocolate Garden permette di cercare il biglietto d'oro proprio come Charlie Bucket di "Willy Wonka" e di dedicarsi a una delle imprese più complesse che si possano tentare in una realtà artigianale: modellare un uovo di Pasqua. Durante la visita guidata e nel laboratorio si fanno degustazioni di diversi tipi di cioccolato pregiato con sapori, profumi e abbinamenti specifici. Grazie all'ampio prato è il luogo ideale anche per una visita con i bambini. Info: chocolategarden.ie Nella contea di Kilkenny Truffle Fairy è nata nel 2005 da un'ispirazione della chef Mary Teehan, maestra cioccolatiera irlandese, che utilizza solo ingredienti di altissima qualità, di provenienza locale e biologici per preparare i suoi deliziosi cioccolatini e tavolette. Anche in questo caso il nome suggerisce una particolare atmosfera e la si percepisce anche solo entrando in questo piccolo negozio ricco di magia. Il viaggio per raggiungerlo viene ripagato da una qualità eccelsa, fatta anche di collaborazioni con realtà locali come la distilleria Ballykeefe, i frutteti di Highbank per gli sciroppi e la torrefazione Bell Lane. Info: trufflefairy.ie Nella contea di Down i primi artigiani dell'Irlanda del Nord sono dal 2011 NearyNógs Stoneground Chocolate Makers, nei pressi delle spettacolari Mourne Mountains. Da sempre attenta alla sostenibilità, questa azienda è recentemente passata all'energia solare e la scelta delle fave di cacao si concentra sulla produzione etica per sostenere i piccoli coltivatori. Tra i punti forti della loro "Master Craft Chocolate Experience" la condivisione dell'intero processo produttivo: tostatura dei semi, raffinazione a pietra e il temperaggio che trasforma le fave di cacao in deliziosi cioccolatini, tartufi e fudge. Info: nearynogs.com A Castlerock, nella contea di Londonderry, Chocolate Manor offre ai visitatori esperienze pratiche e laboratori guidati da Geri Martin, maestra cioccolatiera. A deliziare il palato, una serie di preziose prelibatezze artigianali, tra cui "Truffle Shuffle", creazione di tartufi al cioccolato, e "Savour The Flavour", per imparare a riconoscere e a degustare. E se si è alla ricerca del regalo perfetto, ci sono le "Chocolate Postcards Bars", cartoline di cioccolato personalizzabili con messaggi e motivi a scelta, per un dono davvero originale. Su richiesta anche laboratori ed esperienze private e personalizzate. Info: thechocolatemanor.com Per maggiori informazioni: irlanda.com (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie