ANSAcom

Dolomiti Unesco: giovani alla scoperta della rete sentieri

In occasione di decennale riconoscimento 'Patrimonio umanità'

Trento ANSAcom

In occasione del decennale del riconoscimento Unesco delle Dolomiti 'Patrimonio mondiale dell'umanità', si terrà l'iniziativa 'Campo Sentieri' che coinvolgerà per cinque giorni ragazze e ragazzi dai 12 ai 17 anni di tutto l'ambito dolomitico. Oggi la presentazione nella sede della Sat a Trento.
I partecipanti potranno imparare sulle Dolomiti come è organizzata e gestita la rete escursionistica montana del Cai. I 50 ragazzi partiranno da Cortina d'Ampezzo il 26 giugno in concomitanza con la cerimonia ufficiale per il 10/o compleanno delle Dolomiti e trascorreranno insieme cinque giorni sotto il Pelmo, facendo base al campeggio "Cadore" in località Peronaz, a Selva di Cadore, messo a disposizione dal Cai di Montecchio Maggiore (Vicenza) e su invito del Cai del Veneto.
"Credo che questa sia una bellissima iniziativa", ha detto il vicepresidente della Fondazione Dolomiti Unesco, Mario Tonina.
"Questo è un modo che io ritengo intelligente, lungimirante nel coinvolgere i giovani, per far capire loro e per trasmettere una serie di messaggi, per insegnare che è importante contribuire e garantire relazioni e imparare sul campo l'importanza e, soprattutto, la cura del territorio".
Per le adesioni a 'Campo Sentieri': www.sat.tn.it, www.cai.it. L'iniziativa è organizzata da Sat, Fondazione Dolomiti Unesco, Provincia autonoma di Trento e Alpinismo giovanile del Triveneto.

In collaborazione con:
Provincia di Trento

Archiviato in