Le mostre del week end, dai disegni di Raffaello ai video di Bill Viola

A Bari Giosetta Fioroni, a Reggio Emilia Fotografia Europea

di Marzia Apice REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA - Molta fotografia d'autore, ma anche la videoarte di Bill Viola e la pittura di Giosetta Fioroni oltre ai disegni di Raffaello e degli artisti che attorno a lui gravitarono: sono alcune delle mostre di questa settimana. REGGIO EMILIA - "Un'invincibile estate", da un'espressione di Camus, è il titolo scelto per il Festival Fotografia Europea in programma in varie sedi della città dal 29 aprile al 12 giugno. Ad animare il festival gli sguardi di autori celebri accanto ad altri meno noti, chiamati a interpretare la realtà. Fulcro della manifestazione saranno i Chiostri di San Pietro che ospiteranno ben 10 mostre, tra cui anche "Mary Ellen Mark: The Lives of Women", a cura di Anne Morin, dedicata alla fotografa documentarista attiva dal 1964 al 2015.

ROMA - "World Press Photo" arriva al Palazzo delle Esposizioni dal 28 aprile per presentare in anteprima le foto finaliste dello storico concorso internazionale di fotogiornalismo.
    Allestita fino al 12 giugno, la mostra presenta anche Kamloops Residential School, lo scatto di Amber Bracken che ha vinto la categoria foto dell'anno. Caos, memoria, storia e ambiente sono al centro di "Archiviare l'impossibile", alla galleria Erica Ravenna fino al 12 luglio: in mostra una selezione di opere di Gianfranco Baruchello e Joseph Cornell e per la prima volta a Roma le tassonomie fantastiche di Mark Dion.

MILANO - Alla Galleria Luca Tommasi Arte Contemporanea la prima personale in Italia di Helen Downie, conosciuta internazionalmente con il suo soprannome di Unskilled Worker.
    Dal titolo "One cup of sugar", la mostra raccoglie 10 lavori dell'artista, sofisticate composizioni dall'atmosfera sognante, caratterizzate da una figurazione espressiva e dai colori sgargianti.

TORINO - "Nel segno di Raffaello" è la mostra in programma alla Biblioteca Reale dal 29 aprile al 17 luglio. Esito di un approfondito lavoro di studio volto ad individuare all'interno del nucleo dei disegni italiani del '500 posseduti dalla Biblioteca, quelli riconducibili alla cerchia di Raffaello, la mostra ripercorre circa 70 anni di storia del disegno italiano, a partire da Perugino, bottega in cui l'Urbinate ricevette la prima formazione.

BARI - Dal 1 al 31 maggio Giosetta Fioroni è la protagonista della monografica "Intrecci", allestita a Contemporanea Galleria d'Arte. A cura di Gemma Gulisano, la mostra presenta per la prima volta a Bari alcuni esempi della produzione dell'artista esponente della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo, con lavori che vanno dai suoi esordi, avvenuti nella Parigi di fine anni '50 e nella Roma dei primissimi '60, a oggi.

LUCCA - Al Complesso Monumentale Micheletto la mostra "Bill Viola. The Seventies": allestito dal 30 aprile all'8 maggio, a cura di Maurizio Marco Tozzi e Alessandro Romanini, il progetto si concentra sulla produzione dei video monocanale degli anni '70, che videro Bill Viola fra i pionieri indiscussi del linguaggio videoartistico e nei quali l'artista usò il medium per esplorare i fenomeni della percezione sensoriale come chiave per la conoscenza di sé. AGRIGENTO - Il dialogo tra arte e scienza, in un percorso congiunto tra agronomi e artisti: è questo l'obiettivo della prima edizione del progetto "Sotto e sopra il suolo, vita e rigenerazione", con la curatela di Giusy Emiliano e la direzione artistica di Rossana Danile, dal 30 aprile al 25 agosto nel Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. Gli artisti Marco Angelini, Alessandro Calizza, Barbara Crimella e Bruno Melappioni interpretano il tema del suolo attraverso opere d'arte site specific all'interno di quattro differenti luoghi denominati "orti d'artista".

CASTELNUOVO DI PORTO (Rm) - Dal 29 aprile al 18 settembre Palazzo Ducale "Rocca Colonna" ospita "Moussa. Il segno sinuoso della bellezza", a cura di Carlo Celia e Alessandro Fornaci.
    Dedicata a Moussa Aziz Abdayem (1947-2020), artista di origine libanese, l'antologica presenta 150 opere per ripercorrere i momenti fondamentali dell'evoluzione stilistica del maestro. 

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie